rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

L'Avellino non guarisce dalla "pareggite": a Monopoli è 0-0

Finisce a reti bianche il posticipo della quarta giornata al "Veneziani"

Non si arresta la "pareggite" dell'Avellino. Al "Veneziani", gli irpini vanno più volte vicini al gol, ma non riescono ad andare oltre lo 0-0 nel match contro il Monopoli, posticipo della quarta giornata del campionato di Serie C, girone C.

Primo tempo: Kanoute fermato dal palo al 10'

L'inizio di gara si contraddistingue per le numerose occasioni e capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra. Al 10’, Mamadou Kanoute, lanciato a rete da Antonio Di Gaudio, anticipa tutti e tocca di destro a tu per tu con Loria, colpendo il palo. Dopo una manciata di secondi è Fabio Tito, da oltre 30 metri, a scoccare un sinistro che finisce di poco alto sopra la traversa della porta difesa dall’estremo difensore monopolitano. Al minuto 17, risponde il Monopoli: sul secondo corner della gara, il cross di Andrea Bussaglia rimbalza a terra e trova la testa di Matteo Arena, la cui conclusione sfiora l'incrocio dei pali.

Al 26’, si rivede Kanoute: servito da Ricccardo Maniero, il senegalese si invola in area da posizione defilata e conclude di destro, ma il suo tiro viene prima sporcato dalla deviazione di Nicola Bizzotto e finisce, poi, tra le braccia di Leonardo Loria. I ritmi si allentano fino al 40’, quando è lo stesso Maniero a liberarsi della marcatura di Bussaglia e scaricare una conclusione, tuttavia, lontana dallo specchio della porta.

Secondo tempo: segna Mercadante al 19', ma è offside

Nella ripresa, il pressing esercitato dalla squadra ospite mette in difficoltà i gabbiani, costretti più volte al fallo. Al 10’ del secondo tempo, da calcio piazzato, Fabio Tito sfodera una conclusione di sinistro che sorvola la barriera e va verso il secondo palo, ma Leonardo Loria ci mette una pezza e salva il risultato. Il Monopoli non ci sta e, al 14’, si rende pericoloso con il neoentrato Zaccaria Hamlili: la mezzala ex Bari avanza per qualche metro e scarica una conclusione al volo che richiede l'intervento di Forte, con l'estremo difensore che mette la sfera in angolo.

Al 19’, l’Avellino trema da calcio piazzato: sponda di testa di Matteo Arena per Mario Mercadante che, a due passi dalla porta, batte Forte. Ma la posizione del centrale di difesa monopolitano è irregolare e viene giustamente ravvisata dall'assistente del signor Monaldi, che annulla la rete. Dopo quattro minuti, i lupi ci riprovano da calcio piazzato con Salvatore Aloi, la cui conclusione a giro di destro, si alza di poco sopra l’incrocio della porta. Alla mezz’ora, è Mamadou Kanoute a farsi nuovamente pericoloso: il senegalese sfugge alla marcatura di Bizzotto e Guiebre, ma si fa ipnotizzare sul più bello da Loria.

Mister Braglia prova a scuotere l'attacco, sostituendo un esausto Riccardo Maniero al posto di Vincenzo Plescia e un generoso Antonio Di Gaudio in favore di Luca Gagliano, ma gli irpini non riescono a produrre più occasioni da gol. Nei minuti di recupero, è il Monopoli a tentare la giocata della serata, con un cambio di fascia tra Hamlili e Tazzer che vede il secondo, tuttavia, sparare alle stelle il pallone.

Dopo quattro minuti di recupero, il signor Monaldi di Macerata manda le squadre definitivamente negli spogliatoi. L'Avellino ottiene il quarto pareggio in altrettante partite e ferma la corsa dei gabbiani, che restano comunque al primo posto, a quota 10 punti, insieme al Bari, vittorioso nel match di ieri a Catania (1-2). Domenica 26 settembre 2021, alle ore 14:30, gli irpini affronteranno il Potenza nel match valevole per la quinta giornata del campionato di Serie C, girone C.

Monopoli-Avellino 0-0: il tabellino

MONOPOLI-AVELLINO 0-0
MONOPOLI (3-5-2)
: Loria; Mercadante, Arena, Bizzotto; Novella (11' st Tazzer), Bussaglia, Piccinni (12' st Hamlili), Vassallo (27' st Langella), Guiebre; D'Agostino (12' st Grandolfo), Starita. A disp.: Guido, Riggio, De Santis, Romano, Morrone, Nina, Nocciolini, Milani. All.: Colombo.
AVELLINO (3-4-2-1): Forte; Silvestri, Dossena, Bove (41' st Rizzo); Ciancio, Aloi, D’Angelo, Tito (22' st Mignanelli); Kanoute, Di Gaudio (41' st Gagliano); Maniero (30' st Plescia). A disp.: Pane, Matera, De Francesco, Mastalli, Messina. All. Braglia.
ARBITRO: Sig. Marco Monaldi della sezione di Macerata.
ASSISTENTI: Sig.ri Giorgio Lazzaroni della sezione di Udine, Emanuele De Angelis della sezione di Roma 2, Vito Guerra della sezione di Venosa (quarto uomo).
AMMONITI: 12' pt Arena (M) per comportamento non regolamentare, 15' pt Aloi (A), 20' pt Novella (M), 29' pt Piccinni (M) e 19' st Dossena (A) per gioco scorretto, 8' st Starita (M) e 34' st Braglia (all. A) per proteste.
NOTE: gara con presenza di pubblico limitata. Angoli: 5-3. Recuperi: 2' pt, 4' st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Avellino non guarisce dalla "pareggite": a Monopoli è 0-0

AvellinoToday è in caricamento