Martedì, 28 Settembre 2021
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Gesualdo

BioLu presenta il suo elisir di benessere: il sale di sedano di Gesualdo

L'idea è di Nadia Savino, imprenditrice alla guida dell'azienda agricola in conversione biologica

"Se il contadino sapesse il valore del sedano, allora ne riempirebbe tutto il giardino".

Di questo antico adagio ne ha fatto tesoro Nadia Savino, imprenditrice irpina a capo di una piccola azienda agricola a conversione biologica specializzata nella produzione di rare e preziose cultivar: dai cereali, alla lavanda, fino al sedano di Gesualdo. 

Una smart farm all'avanguardia che punta alla tutela dell'ambiente e del consumatore. In questo scenario si inserisce bene l'ultimo progetto di Nadia che forte del suo Dna gesualdino ha dato vita ad un un ottimo sostituto naturale del tradizionale sale da cucina. 

"Il Sedano di Gesualdo vanta una tradizione antica e particolari caratteristiche organolettiche che gli hanno permesso il conferimento del marchio Pat - spiega Savino - . Coadiuvata dai suggerimenti di mia madre ho tirato fuori questo prodotto: sedano disidratato a freddo ideale per le diete iposodiche e per chi soffre di ipertensione, ma anche per chef e cocktail. Il vantaggio è che esalta il gusto delle pietanze con la differenza di essere molto più salutare e più delicato del sale".

Il sedano di Gesualdo, detto accio, presenta, per le caratteristiche pedo-climatiche, proprietà irripetibili conferite dal territorio su cui nasce e cresce. Per questo l'imprenditrice sta lavorando su più fronti per farne conoscere la qualità, ma anche l'origine. 

FB_IMG_1589545615293-2

"Il nostro sale di sedano ha radici profonde, il seme originale, viene tramandato di generazione in generazione e lavorato secondo la tradizione. Partendo da quest o presupposto ho avviato una serie di sperimentazioni col Cnr per tirarne fuori tutte le caratteristiche organolettiche che lo contraddistinguono e poi per risalire all'origine e certificare che il mio prodotto è effettivamente realizzato con questo antico seme".

Screenshot_20200515_143624-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BioLu presenta il suo elisir di benessere: il sale di sedano di Gesualdo

AvellinoToday è in caricamento