Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Il ristorante stellato Marennà chiude: ecco perché

Nuovo look e nuovo chef per il ristorante dei Feudi di San Gregorio

Marennà saluta i suoi affezionati clienti e chiude i battenti per ritornare nel 2019 con un nuovo e misterioso progetto.
Il ristorante dei Feudi di San Gregorio, pluripremiato dalle migliore guide nazionali, annuncia dalla sua pagina facebook la chiusura straordinaria. Una notizia che circolava già da diversi mesi, la proprietà non aveva mai negato che nei programmi dell'azienda c'era l'idea di rinnovare la struttura per dare ancora più lustro ad una cantina leader in tutto il Mezzogiorno d'Italia e ad un ristorante che ogni anno conferma la Stella Michelin.
Secondo le indiscrezioni, dopo il divorzio professionale con il cuoco di origini siciliane Paolo Barrale che ha guidato la cucina per 15 anni, la famiglia Capaldo vuole abbracciare una formula più vicina al territorio che sappia coniugare eleganza, creatività e tradizione in un'ottica concettuale. 
L'obiettivo è ovviamente mantenere il pregio di un ristorante che in provincia di Avellino ha rivoluzionato lo stile gastronomico portando in tavola una firma sperimentale senza mai dimenticare i sapori tipici dell'Irpinia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori di restyling dovrebbero durare fino ad aprile per riaprire prima di Pasqua. La curiosità più chiacchierata è capire chi sarà il prossimo chef che porterà il Marennà a riconquistare la Guida Michelin e magari ambire anche alla seconda stella.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • Il bonus di mille euro ai professionisti nel Decreto di agosto

  • Coronavirus a Volturara, effettuato tampone su caso sospetto: l'annuncio del sindaco

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento