Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

La figliata, il Caseificio Principato presenta la Mozzarella 'incinta'

Il caseificio di Montoro protagonista al Vinitaly con due prodotti molto originali: la figliata e la treccia ripiena di cipolla ramata di Montoro

Un aperitivo di grande successo quello che è andato in scena al Vinitaly in occasione della presentazione del progetto turistico territoriale l’Arca Irpinia sulla rotta delle eccellenze.
Un'iniziativa che vede schierati in prima linea i monaci benedettini insieme ad una seria di produttori uniti dall'amore comune per la promozione e la valorizzazione del proprio territorio. Il progetto, L'Arca Irpinia, mira, infatti, alla sistematizzazione delle eccellenze territoriali, delle buone pratiche, delle identità produttive dell’Irpinia (vino e cibo) e delle attrazioni turistiche del territorio irpino, attraverso la creazione di reti sinergiche efficaci, atte a favorire un’offerta convincente che produca un turismo continuativo e non stagionale. 
Per celebrare l'inizio di questo viaggio è stato scelto un evento internazionale come il Vinitaly dove pubblico e operatori del settore sono rimasti affascinati e incuriositi dalla grande ricchezza agro-alimentare e vitivinicola di “mamma Irpinia” (tra i presenti l’azienda GB Agricola di Montoro; Carmasciando - Guardia dei Lombardi; il Caseificio del Principato – Montoro; il Prosciuttificio Giovanniello – Sturno; il Salumificio Biancaniello – Torella dei Lombardi; il Forno "ll Pane di Gerardo – Mercogliano", la Pasticceria Vignola – Solofra e Dolciarte di Carmen Vecchione – Avellino).
A destare particolare meraviglia uno dei prodotti di punta del Caseificio Principato. Un vero e proprio momento da Food Porn quando i produttori hanno mostrato ai visitatori la loro figliata, ovvero una maxi mozzarella di bufala ripiena di panna e bocconcini. Oserei definirla una mozzarella in dolce attesa perché quando la tagli sembra di assistere ad un parto di tanti e piccoli stuzzicanti latticini immersi in un candido e dolce mare di panna. Insomma un goloso capolavoro realizzato artigianalmente nell'azienda nata nel 2005 a Montoro e ormai divenuta una realtà consolidata con diversi punti vendita in tutta la penisola (Ravenna, Salerno).
Tra gli altri prodotti presentati dal caseificio al Vinitaly, anche la treccia di bufala ripiena di cipolla ramata di Gb Agricola. Un’idea molto curiosa e originale frutto della sinergia tra due aziende che hanno deciso di fare squadra per valorizzare con intelligenza le punte di diamante del nostro territorio. Un modo accattivante per affrontare le sfide di un pubblico sempre piú esigente alla ricerca continua di novità stuzzicanti.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento