Venerdì, 18 Giugno 2021
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Star del vino in degustazione, da N'Ata Luna assaggi di Poliphemo

Venerdì 9 ottobre cena degustazione con il vigneron Luigi Tecce a Grottaminarda

Poliphemo, il gigante dell'enologia campana sarà protagonista di una speciale degustazione in compagnia del produttore Luigi Tecce. 

Un assaggio di diverse annate per valutare l’evoluzione di un Taurasi figlio della sua terra, carnoso, sanguigno, complesso come chi lo ha creato.

Poliphemo definito dagli esperti uno di quei vini memorabili, indica già nel nome quella singolare capacità di spingersi lungo rotte mai navigate alla scoperta di tesori nascosti che si fondono in una bottiglia inimitabile. Poliphemo è il simbolo del viaggio di Luigi Tecce, l'Ulisse della verde Irpinia che ha mostrato al mondo i valori della campagna e dei vigneti di famiglia dando vita ad un nettare di Bacco che stuzzica il palato in modo potente e progressivo. Un capolavoro che l'imprenditore ha realizzato grazie a sperimentazioni continue, dedicandosi anima e corpo alla cura delle piante e alla selezione delle uve. Ed è infatti proprio sul vino che nell'Odissea Polifemo rischierà la sua incolumità. Odisseo si serve del prezioso nettare per ingannare e punire Polifemo: Odisseo, l'uomo civile ed esperto che conosce il valore, la dolcezza, ed anche le insidie del vino, sa ben usarlo come arma.

Tutto questo sarà raccontato dai calici di Taurasi annate 2008-2010-2012-2014, il 9 ottobre presso il ristorante N'Ata Luna a Grottaminarda a partire dalle ore 21.00.

Menu

ENTREE DELLO CHEF 

Patate provola e porcini  

ANTIPASTO

Cubotto di stinco verza e tartufo

PRIMI PIATTI

Cappelletti ricotta di pecora cicoria e agnello

Gnocchi di patate funghi coniglio e aglio nero

SECONDO PIATTO

Faraona rapa rossa e broccoli

DOLCE 

Caramello creme brulée e caffè

Prezzo € 70,00 a persona

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Star del vino in degustazione, da N'Ata Luna assaggi di Poliphemo

AvellinoToday è in caricamento