rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Atripalda

Calzoncelli di castagne, la ricetta originale di Trattoria Concé

Ad Atripalda il dolce della tradizione realizzato da Ivan Matarazzo

Un classico della tradizione irpina. I calzoncelli, un dolce che nasce dal mondo contadino che lo realizzava con gli ingredienti che si trovavano in autunno, in particolare il frutto simbolo della stagione definito per secoli il 'pane dei poveri': la castagna.

Oggi i calzoncelli sono riproposti nelle pasticcerie e nei ristoranti di tutta la provincia. Da ottobre fino a Natale sono presenti nelle vetrine e nei menu delle migliori attività commerciali che preservano radici, riti e tradizioni. Ad Atripalda,  Trattoria Concé che ha in carta tutte le pietanze cult dell'Irpinia, non poteva farsi sfuggire questa leccornia made in Irpinia. Concé è una sorta di almanacco della tradizione gastronomica dove, grazie all'esperienza dello chef Ivan Matarazzo, vengono realizzate con guizzo creativo e sapienza artigiana tantissime ricette popolari.

I calzoncelli sono preparati secondo l'antica ricetta di mamma Concetta, da cui deriva il nome della Trattoria. Per chi si è perso questa golosità può provare a ripeterla a casa con la ricetta originale di Casa Matarazzo.

Ingredienti Calzoncelli

Per la sfoglia

  • 500 gr di Farina
  • 4 uova
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di zucchero 
  • 50ml di vino

Per il ripieno

  • 500 gr castagne 
  • 200gr cioccolato fondente 
  • 50gr zucchero a velo
  • 1 bustina dì vanillina 
  • Cannella
  • Buccia grattugiata di limone e arancia 
  • 50ml di strega
  • Un po’ di latte

Per decorare 

  • Zucchero a velo e miele

Procedimento 

Per la sfoglia impastare tutti gli ingredienti e se serve aggiungere altra farina

Per il ripieno sbucciare e lessare le castagne. Eliminare le pellicole interne e rimetterle su fuoco con una scorzetta di limone, una noce di burro e il latte intero. Una volta cotto il composto passare a setaccio e frullare. Aggiungere il cioccolato precedentemente fuso, il liquore, lo zucchero, la cannella, la vanillina, è la buccia grattugiata. Assembliamo. Stendiamo una sfoglia molto sottile e con un coppapasta, o con un bicchiere, formiamo la base dei calzoncelli. Al centro mettiamo un po’ di impasto e copriamo con un altro dischetto. A questo punto cuociamo.

Friggiamo in olio molto caldo avendo cura di sgocciolare i calzoncelli per bene su della carta assorbente. Serviamo con zucchero a velo e miele. I calzoncelli sono ottimi caldi ma anche freddi il giorno dopo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzoncelli di castagne, la ricetta originale di Trattoria Concé

AvellinoToday è in caricamento