rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

IrpiniAmbiente all'Ato Rifiuti, Buonopane: "Valutazione in corso. Speriamo di chiudere in tempi rapidi"

Il commento del presidente della Provincia di Avellino sull'incontro che si è tenuto ieri tra il presidente dell’Ato Rifiuti, Vittorio D’Alessio, ed il sindaco di Avellino Gianluca Festa

Il tentativo dell'Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti di adottare un'unica gestione del servizio è fallito. Ato Rifiuti e Comune di Avellino non hanno trovato nessun accordo di unificazione nell'incontro che si è tenuto ieri a Collina Liguorini alla presenza del presidente dell’ente d’ambito, Vittorio D’Alessio, e del sindaco del capoluogo irpino Gianluca Festa. Pertanto, resta tutto invariato: ad Avellino la gestione dei rifiuti sarà affidata ad una società mista, mentre per il resto dell'Irpinia l'Ato Rifiuti prosegue verso la strada dell’in house providing.

Sulla vicenda si è espresso questa mattina il presidente della Provincia di Avellino, Rizieri Buonopane: "È legittima la scelta del Comune di Avellino di dare vita ad un sub ambito distrettuale immaginando una gestione divisa tra pubblico e privato. L'Ato, invece, da tempo è determinato a dare vita ad una società a completa partecipazione pubblica, in attesa che venga trasferita alla stessa società il ramo d'azienda di IrpiniAmbiente. La valutazione è in corso. Speriamo di chiudere in tempi rapidissimi". 

Dopo la riunione di ieri, gli operai di IrpiniAmbiente hanno dichiarato lo stato di agitazione: "Mi auguro che questa situazione si possa risolvere senza creare molti disagi al territorio provinciale" ha affermato il presidente della Provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IrpiniAmbiente all'Ato Rifiuti, Buonopane: "Valutazione in corso. Speriamo di chiudere in tempi rapidi"

AvellinoToday è in caricamento