Venerdì, 19 Luglio 2024
Scuola

Scuola tra rinvii e ricorsi, il Cts: "Se i bimbi possono andare al cinema incomprensibile la chiusura"

Dopo il ricorso al Tar dei genitori, entro oggi la Regione Campania dovrà giustificare la sua decisione di vietare le attività scolastiche in presenza

La Regione Campania dovrà esibire entro le ore 10 di oggi, lunedì 10 gennaio "gli atti pertinenti e rilevanti a presupposto dell'ordinanza impugnata" in quanto, si legge nel provvedimento del Tar, "l'ordinanza motiva l'esigenza della disposta sospensione facendo diffuso riferimento a dati, report e acquisizioni istruttorie non disponibili agli atti del giudizio che è opportuno, in ragione della rilevanza della questione, che vengano portati all'attenzione del giudicante fin dalla fase cautelare". Dunque oggi scuole chiuse in Campania per quanto riguarda materne, elementari e medie, ma dopo il ricorso al Tar presentato da alcuni genitori, difesi dagli avvocati Giacomo Profeta e Luca Rubinacci c'è la possibilità che l'ordinanza del presidente De Luca sia annullata. 

Intanto la scienza si divide ancora una volta sulle lezioni in presenza e il ritorno in classe. Abrignani del Cts apre al rientro in classe:

"Sulla ripartenza delle scuole sono d’accordo con la decisione presa dal governo, in un paese in cui i bambini possono andare al cinema, al ristorante e nei bar sarebbe per me incomprensibile chiudere la scuola", ha detto Sergio Abrignani, immunologo e componente del Comitato tecnico scientifico, ospite del Caffè della domenica di Maria Latella su Radio 24.

"Sicuramente bisognerà monitorare la situazione ma è un rischio da prendere nel momento in cui tutto è aperto; niente ci fa prevedere che torneremo in lockdown”.

Più cauto Walter Ricciardi consigliere del ministro Speranza che su Rete4, ha detto di condividere le preoccupazioni sulla riapertura: "Da una parte capisco benissimo l’intenzione del governo di aprire le scuole e di tenerle aperte, ma questo si può fare soltanto con un mix di attenzioni sia nella gestione della scuola, sia nella campagna vaccinale, che in questo momento non è tale da consentire una riapertura tranquilla". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola tra rinvii e ricorsi, il Cts: "Se i bimbi possono andare al cinema incomprensibile la chiusura"
AvellinoToday è in caricamento