rotate-mobile
Scuola

"Confrontarsi su Classi in Rete. Incontri con l’autore": i nuovi appuntamenti

Continua il ciclo di seminari promosso dal Movimento delle Piccole Scuole

Continua il ciclo di seminari “Confrontarsi su Classi in Rete. Incontri con l’autore promosso dal Movimento delle Piccole Scuole per restituire alla comunità scolastica e di ricerca i risultati di un lungo percorso sperimentale che ha permesso di introdurre nelle piccole scuole un modello innovativo e rispondente alla necessità di superaramento dell’isolamento e della costruzione di esperienze di didattica condivisa anche tra scuole distanti e plurlclassi.

Il primo incontro dedicato al volume “Classi in rete. Un modello innovativo per le piccole scuole” ha visto la partecipazione di numerosi docenti e dirigenti scolastici e ha permesso di approfondire il modello didattico grazie all’autrice Michelle Pieri e al discussant Davide Parmigiani (Università degli Studi di Genova) che, in quanto esperto della Commissione Europea sul working group on Schools, ha contribuito a riposizionare le tecnologie nell’ambito di una scuola inclusiva con particolare attenzione alle aree periferiche. La moderatrice Serena Greco ha favorito il dialogo dei partecipanti con l’autrice e il discussant, permettendo di cogliere quegli elementi che fanno di “Classi in Rete” un’esperienza di grande valore aggiunto per le scuole del movimento.

I prossimi appuntamenti in calendario sono previsti per il 22 e il 24 febbraio.

Mercoledì 22 febbraio il prof. Stefano Cacciamani (Università della Valle D’Aosta) autore del volume “Classi in rete. La sperimentazione in Italia: aspetti metodologici” avrà modo di approfondire la metodologia di ricerca e gli strumenti adottati durante la sperimentazione nazionale. Insieme a lui, in qualità di discussant, la prof.ssa Donatella Cesareni  (Università “Sapienza” di Roma) che contribuirà alle riflessioni sulla combinazione di strumenti e tecniche di indagine resa necessaria per comprendere l’innovazione introdotta nel contesto delle piccole scuole abruzzesi.

A seguire, venerdì 24 Febbraio la ricercatrice Giuseppina Rita Jose Mangione, autrice del volume “Classi in rete. Analizzare le opportunità del cambiamento nelle piccole scuole” avrà modo di discutere  e presentare i risultati ottenuti dalla sperimentazione e il possibile scaling up in altri contesti e territori di piccole scuole.

Enza Benigno, ricercatrice dell’ITD/CNR di Genova avrà un ruolo fondamentale nel  Classi in rete facilita la comprensione dell’impatto che il modello ha avuto sulla “propensione al cambiamento” dei docenti delle piccole scuole.

A moderare i due eventi le colleghe Francesca De Santis e Serena Greco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Confrontarsi su Classi in Rete. Incontri con l’autore": i nuovi appuntamenti

AvellinoToday è in caricamento