rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cultura Montella

Ambiente e Cultura con i giovani del FAI di Avellino: l'incontro a Montella

Nella cornice della 38° Festa della Castagna IGP di Montella, il FAI ha incontrato i suoi sostenitori per parlare delle numerose iniziative che negli ultimi anni sono state realizzate dalla Delegazione nel territorio di Montella

Nella cornice della 38° Festa della Castagna IGP di Montella, il FAI ha incontrato i suoi sostenitori per parlare delle numerose iniziative che negli ultimi anni sono state realizzate dalla Delegazione nel territorio di Montella. Questa è l’occasione per parlare della campagna I luoghi del cuore e del Mulino e il Ponte della Lavandaia, sostenuto con successo nell’ultima edizione. Appuntamento presso la Sala Consiliare del Comune di Montella e nel corso nella giornata presso lo stand all’interno della festa, dove - inoltre - sarà possibile scoprire tutti i vantaggi dell’iscrizione al FAI e come unirvi al gruppo di volontari.

Ambiente e Cultura con i giovani del FAI di Avellino: l'incontro a Montella

"Montella non è solo la sagra ma è anche cultura e valorizzazione del territorio"

"La candidatura del Mulino e il Ponte della Lavandaia dimostra l'attenzione dell'amministrazione per questi argomenti che, senza ombra di dubbio, interessano non poco la nostra collettività", dichiara Anna Dello Buono, vicesindaco di Montella. "Dovevamo tenere vivo questo discorso e il risultato non è stato malvagio. Noi abbiamo sfruttato ogni eventuale possibilità ma, il progetto commissionato, aveva bisogno di almeno 2mln di euro. Ovviamente, se anche fossimo entrati nei luoghi del cuore, non avremmo potuto ottenere una somma così considerevole. Con il FAI abbiamo dato vita a molteplici iniziative sul territorio di Montella. Questo ci rende di gioia e soddisfazione. Montella non è solo la sagra ma è anche cultura e valorizzazione del territorio. Questo è il nostro messaggio e ha trovato la vicinanza del Fondo Ambiente Italiano". 

Continua la collaborazione tra il FAI e il Comune di Montella 

"Ringraziamo il Comune di Montella per la grande collaborazione avuta in questi anni. In questo comune non c'è attenzione soltanto per l'enogastronomia, ma anche e soprttutto per la cultura", afferma Serena Giuditta, Capo Delegazione FAI di Avellino. "I luoghi del cuore, sostenuti qui a Montella, consentono al territorio di aiutare i luoghi più importanti del territorio. La mia speranza è che tutte le attività abbiano una continuità di realizzazione. Nel 2018, proprio a Montella, spiegammo la mission de "i luoghi del cuore". Il FAI è proprio questo: un importante portavoce con i suoi sostenitori. Questi luoghi hanno bisogno di risorse e la campagna serve proprio a questo. Bisogna conoscere dall'inizio le aspettative nei confronti dei luoghi, attraverso il lavoro dei comitati. Il FAI ha delle regole e, per ottenere il finanziamento, è importante che vengano rispettati i parametri. Solo in questo modo è possibile ottenere il sostegno economico per sostenere i progetti di recupero". 

"Ogni esperienza FAI lascia qualcosa di nuovo e bellissimo"

"Il legame del FAI con il territorio di Montella è speciale e duraturo", esordisce così Maria Emanuela Miccichè, Capo Gruppo Giovani FAI di Avellino. "I volontari sono sempre presenti, nelle giornate nazionali ma non solo. Mi piace dire che i giovani hanno le possibilità di confrontarsi e promuovere le iniziative. Noi accendiamo un faro, educando i giovanissimi e raccontando la bellezza dei nostri territori. A Montella abbiamo realizzato numerose iniziative, anche online. Il primo evento che c'ha coinvolto, ovviamente, sono state le giornate FAI; il nostro principale evento nazionale. Tantissimi visitatori giunsero, nel 2019, quando abbiamo aperto il Convento di San Francesco a Folloni e il Santissimo Salvatore. I visitatori hanno potuto assaporare in prima persona la passione dei montellesi per la loro terra. Abbiamo potuto ricalcare il valore del nostro territorio. Abbiamo dato risonanza a questa opportunità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente e Cultura con i giovani del FAI di Avellino: l'incontro a Montella

AvellinoToday è in caricamento