rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Baiano

Baiano, continuano le indagini per risalire agli autori dell'attentato intimidatorio al sindaco

Nella giornata del 2 aprile vi abbiamo raccontato il gravissimo episodio accaduto al sindaco di Baiano, Enrico Montanaro

Nella giornata del 2 aprile vi abbiamo raccontato il gravissimo episodio accaduto al sindaco di Baiano, Enrico Montanaro. Una molotov, infatti, veniva rinvenuta nei pressi dell'abitazione del primo cittadino.Un gesto alquanto eloquente da parte dei malviventi che, inoltre, hanno incendiato anche il portone d'ingresso dello studio medico del padre del sindaco, oggi in pensione. Il sindaco del comune irpino, intanto, nella giornata di sabato, è tornato a svolgere i consueti impegni istituzionali. 

Si seguono due piste 

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, coordinati dal Capitano Antonio Antonazzo Panico, sono a lavoro per risalire agli autori dell’attentato intimidatorio. I militari dell’Arma continuano a visionare i fotogrammi degli impianti di videosorveglianza presenti in zona per cercare di ricostruire l’esatta cronologia degli spostamenti nel quartiere di residenza di Montanaro. Al momento, le indagini seguono due piste: i rapporti personali del sindaco e quelli relativi alla vita politica. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baiano, continuano le indagini per risalire agli autori dell'attentato intimidatorio al sindaco

AvellinoToday è in caricamento