Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Ritornano i sapori antichi di Zi' Pasqualina, Alvino: "Eh già, noi siamo ancora qua"

Dopo circa tre mesi riapre la storica trattoria atripaldese

"Dopo tre mesi rialziamo la saracinesca. Sperando che tutto vada bene, noi nonostante le difficoltà siamo ancora qua"

Così Sabino Alvino titolare della storica Trattoria Zi'Pasqualina ad Atripalda saluta la riapertura del suo locale. Dal 1953 ad oggi mai era accaduta una chiusura così prolungata. Ma dopo tre mesi di clausura forzata la meta prediletta dai buongustai 'è ancora qua' per citare la canzone di Vasco Rossi, tanto cara ad Alvino.

La Trattoria Valleverde Zi' Pasqualina è un luogo ben conosciuto dagli amanti dei sapori forti e della cucina irpina, quelli che non hanno bisogno di definirsi gourmet per capire se un piatto è fatto come si deve.

Un ristorante che ha aperto la strada alla cucina slow tutelando la biodiversità locale e le ricette di un tempo, preservando la storia di una famiglia e di una terra. Un background culturale che non si cancella in tre mesi di chiusura e che da oggi si dice pronto ad iniziare una nuova fase, sempre nel solco di una grande passione: quella di Zi'Pasqualina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento