Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Minestrone estivo: talli, patate e fiori di zucca

Ecco una ricetta estiva di origine contadina da preparare con le foglie tenerissime, i germogli e le cimette tenere della pianta delle zucchine

Foto di Jenny Auriemma

I talli di zucchine o tenerumi altro non sono che le foglie tenerissime, i germogli e le cimette tenere della pianta delle zucchine. 

Difficile trovarli nei canali delle grandi distribuzioni; più facile trovarli in quei mercatini rionali dove ancora esistono i banchi dei contadini, quelli veri. I talli infatti sono un ingrediente molto delicato che un tempo finiva principalmente nelle ricette rurali, un cibo considerato di scarto per un ceto sociale più abbienti e una risorsa per i le massaie che sapevano trarne pietanze nutrienti e succulenti. 

Tra i piatti più in voga la minestra di talli, preparata con abbondante olio ravece, fiori di zucca e patate. C'è chi la prepara proprio come un minestrone invernale, caldo e un po' brodoso e chi invece opta per un piatto più fresco e 'azzeccato' come in foto. 

Gli ingredienti sono gli stessi, scegliete la versione che più vi piace, vi basterà far tirare un po' di più l'acqua di cottura. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di talli e fiori di zucchine;
  • 4 patate;
  • 500 gr di zucchine piccole;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 cipolla;
  • parmigiano grattugiato;
  • olio evo;
  • sale, 
  • pepe.

Procedimento

Pulire i talli di zucchine privandoli dei filamenti esterni e lavarli bene. Immergere nell’acqua anche tutte le foglie e i fiori. Sbollentarli per qualche minuto. Scolarli e tenerli da parte.

In una pentola alta inserire gli ingredienti in questo ordine. Sul fondo posizionare il sedano tagliato a pezzetti, la cipolla affettata sottilmente e le patate a cubetti grandi. Continuare con i talli e i fiori. Aggiungere le zucchine tagliate grossolanamente e riempire la pentola di acqua fino a coprire tutti gli ingredienti.

Cuocere a fiamma media per circa mezz’ora senza mai mescolare la preparazione.

Trascorso il tempo indicato controllare lo stato della cottura assaggiando un pezzetto di patata.

Salare, pepare, unire una dose generosa di olio evo Ravece e lasciar insaporire ancora 5 minuti (o anche di più se volete far asciugare l'acqua della minestra) 

Spegnere la fiamma, mescolare la zuppa e servire con un abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.

Per accompagnare la zuppa di fiori di zucchine e patate potete usare del pane oppure preparare dei crostini croccanti insaporiti con olio evo, sale e origano e passati qualche minuto in forno alla massima potenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minestrone estivo: talli, patate e fiori di zucca

AvellinoToday è in caricamento