rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Irpinia terra di olio eccellente stravince al concorso “Extracampania 2021”

Premiati Fam, Tatarann di Apooat, Basso e Contedoro

Valorizzare gli oli extravergini di oliva prodotti in Campania e sensibilizzare la filiera produttiva per il miglioramento della qualità dell’olio e per la cura dell’immagine e della comunicazione del prodotto, ai fini della sua presentazione su mercati sempre più qualificati.

Sono stati questi gli obiettivi del premio per gli oli extravergini di oliva campani “Extracampania”, patrocinato e organizzato dalla Regione Campania

  Il concorso riservato alle Aziende produttrici di olio extravergine di oliva della Campania ha visto gareggiare realtà eccellenti in otto categorie: Fruttato leggero, Fruttato medio, Fruttato intenso, Oli a marchio DOP, Oli senza marchio di tutela (Extra), Oli prodotti nelle aree protette, Oli monovarietali e Oli Biologici. La partecipazione ha consentito loro il prossimo inserimento nella “Guida-Catalogo ExtraCampania 2021”, mentre le finaliste entreranno nel “Ricettario ExtraCampania” e nella “Carta degli Oli Regionale” distribuita nei ristoranti e pizzerie aderenti al progetto.

A primeggiare l'Irpinia con le sue note aromatiche originali, intense e pregiate. 

Nella categoria “Fruttato leggero”, il primo posto è andato all’azienda sannita “Olivicola Cassetta”, il secondo all’irpina “Sabino Basso” e il terzo alla salernitana “Azienda Agricola Marika Valisena”. Per la categoria “Fruttato Medio”, “Extracampania 2021” ha premiato le beneventane “Terre di Molinara” e “Bolecchino Silvia” e la salernitana “Gallo d’Altavilla”. 

L'Irpinia inoltre stravince nella categoria “Fruttato intenso”. Medaglia d'oro all’azienda “Fam Natura da amare” con il suo Ravece, al secondo posto la “Cooperativa Apooat” con il Tatarann, mentre al terzo c’è il “Contedoro Oleificio Lo Conte” premiato per il Ravece.

Il gusto, la consistenza, la percezione olfattiva, hanno permesso ancora una volta alla provincia avellinese di primeggiare in un premio che si pone l’obiettivo di valorizzare le cultivar campane al fine di favorirne la conoscenza da parte dei consumatori e rafforzarne la presenza sui mercati nazionali ed esteri; sensibilizzare tutta la filiera produttiva per il miglioramento della qualita? dell’olio e per la cura dell’immagine del prodotto, ai fini della presentazione dello stesso su mercati sempre piu? qualificati; dare una giusta valorizzazione delle professionalita? operanti nel settore dell’analisi organolettica degli oli di oliva vergini, contribuendo alla piena attuazione dei Regolamenti CEE e delle disposizioni nazionali che disciplinano la materia; sensibilizzare i produttori per incrementare le produzioni di olio extravergine di oliva di elevata qualita?.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irpinia terra di olio eccellente stravince al concorso “Extracampania 2021”

AvellinoToday è in caricamento