menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frittatine di genovese con Cipolla Ramata di Montoro: la ricetta di Casa Barbato

Luisa Tolino agri-chef dell'azienda agricola di Montoro ci spiega come rendere le vostre frittatine di pasta ancora più buone

La Cipolla Ramata di Montoro è l'ingrediente indispensabile per le ricette di Casa Barbato. Delicata e profumata è perfetta per ogni pietanza che prevede l'uso del prezioso bulbo coltivato tra la provincia di Avellino e Salerno. Dalle qualità organolettiche inimitabili, la ramata di Montoro si caratterizza per il suo profumo aromatico e il gusto dolciastro; inoltre ha una notevole capacità di tenere bene la cottura, per cui viene spesso usata nella preparazione di piatti tradizionali che richiedono una lunga preparazione su fuoco come il sugo alla Genovese.

Casa Barbato, ristorante e pizzeria che ha fatto del km0 e della biodiversità locale il suo cavallo di battaglia ci regala una deliziosa interpretazione delle classiche frittatine di pasta. Le frittatine di pasta alla Genovese di Montoro, una pietanza ispirata alla tradizione campana, in una versione super gustosa con doppia panatura. Monoporzioni perfette per essere servite come aperitivo e comode per essere consumate anche fuori casa.

Autrice di questa ricetta superlativa è l'agri-chef Luisa Tolino, ormai riconosciuta dai gourmand irpini come la regina della Genovese di Montoro.

Ingredienti

  • 500 gr di genovese con cipolla Ramata ( per la ricetta clicca qui)
  • 500g di mezzanelli o bucatini 
  • 200g di Pecorino Bagnolese 
  • 200 g parmiggiano reggiano 24mesi 
  • 200g provola affumicata
  • 250g besciamella.

Per la pastella e la panatura:

  • Acqua frizzante 
  • Sale
  • Farina
  • Semola rimacinata
  • Pan grattato

IMG-201luisa tolino90930-WA0011-2

Procedimento:

  • Per realizzare le frittatine di pasta cominciate cuocendo la pasta in acqua bollente salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatela, trasferitela in una zuppiera capiente e conditela con un goccio di olio.
  • Aggiungetevi la besciamella, la genovese e i formaggi. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.
  •  Mettete in frigo a rafffreddare per un'ora.
  • A seguire con un coppa pasta date la forma desiderata alle vostre frittatine.
  • Preparate pastella con mezzo litro acqua frizzante, 10 gr sale, 200g farina 00 e 150 g semola rimacinata. 
  • Mescolate bene tutti gli ingredienti.
  • Bagnate la forma di pasta nella pastella e poi passarla nel pane grattugiato
  •  Friggere in olio evo abbondante fino a doratura.
  • Servire calde

t_20191002_102618-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

  • Salute

    In Campania non ci si ammala più di influenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento