Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Maglione e il futuro di Daniele Gourmet: "Tavoli all'aperto, pizza, bollicine e un forno su tre ruote"

Pizza chef at home, pizza no-covid e menu in abbinamento a champagne: il nuovo corso di Daniele Gourmet

Neanche il Coronavirus ha placato l'inarrestabile voglia di creare di Giuseppe Maglione. Il pizzaiolo titolare di Daniele Gourmet e Daniele Urban ha sfruttato i giorni di clausura forzata per ripensare a nuove forme di attività imprenditoriale. Un modo per rilanciare sul mercato due locali già floridi, ma che la crisi economica provocata dal Coronavirus ha messo inevitabilmente di fronte a perdite di fatturato enormi. 

Circa 30 dipendenti, bollette, fitti e fornitori da pagare. Anche la più solida delle attività rischia il Ko e Maglione ha la consapevolezza di un attento imprenditore per capire che stare fermi è una condanna. Quindi sì al delivery, al menu d'asporto e alla sua pizza sottovuoto da scaldare in forno. Proposte per provare a ripartire e restare fedele ai suoi cliente e ai suoi dipendenti. 

"Non mi sono mai fermato dall'inaugurazione dei miei ristoranti. Sono partito dal nulla e ho costruito il mio successo professionale sui sacrifici e lo spirito di innovazione. Quando abbiamo dovuto chiudere ho compreso bene le ragioni di un'ordinanza così restrittiva, ma allo stesso tempo ho avuto l'esigenza di creare un progetto nuovo che si adattasse a questa fase di incertezza. È nata la mia pizza anti-covid, cotta in legna, abbattuta e sottovuoto. Una pizza surgelata, ma artigianale che può competere tranquillamente con la pizza d'asporto col vantaggio che la puoi mangiare a casa quando vuoi, basta conservarla in freezer e saldarla in forno per 5 minuti. La richiesta è stata enorme, non solo i miei clienti, ma grazie al codice Ateco 10 ho potuto distribuirla in tutta la Campania. Da Avellino a Salerno, fino a Benevento, Napoli e Caserta, abbiamo consegnato ovunque. Un'idea che mi ha permesso di saldare gli stipendi dei miei ragazzi e che porterò avanti con determinazione anche all'estero". 

Daniele gourmet-3

La pizza anti-covid è finita su tutti i giornali non tanto per l'idea, ma per la qualità del prodotto e per la capacità di reiventarsi di Maglione. Un progetto tuttavia ancora allo stato embrionale che non basta alla sopravvivenza di un ristorante da 120 coperti. Secondo il Dpcm del Governo Conte non si potrà servire ai tavoli almeno finché i dati sui contagi non saranno un po’ più confortanti, intanto però le casse integrazione non sono arrivate e il futuro appare incerto. 

FB_IMG_1588681233960-2-2

"A fronte di un bonus di 600 euro ricevuto dallo Stato ho pagato 5mila euro di fitto. Si può sopperire un mese, ma se non si riapre entro giugno non so chi potrà sopravvivere. L'asporto non è la soluzione per un ristorante come Daniele Gourmet, va bene per le piccole pizzerie, ma per chi come me ha 30 dipendenti sarà costretto a tagliare e a chiedere necessariamente un canone di locazione più basso". 

La soluzione secondo Maglione è riaprire massimo entro il primo giugno, sospedere le tasse, e soprattutto un diverso utilizzo del suolo pubblico riuscendo ad ottimizzare spazi e risorse a favore della categoria più a rischio. 

"Saremo costretti a ridurre i coperti del 70%, quindi o alziamo i prezzi, o il Comune deve sopperire concedendoci maggiori spazi all'aria aperta. Ci aiuterebbero così a ripartire in modo concreto, senza soffrire eccessivamente la riduzione di coperti. Noi imprenditori dobbiamo ripensare a come gestire le nostre attività, ma la politica deve ripensare lo spazio pubblico e credo che un ristorante a cielo aperto consenta alla gente di sentirsi anche più sicura".

E intanto mentre Palazzo di Città studia misure che favoriscano la ripresa quando sarà possibile, Maglione ha già in mente la ripartenza. 

"Da Daniele Urban proseguiremo con una proposta veloce, da Daniele Gourmet voglio puntare su menu degustazione in abbinamento a bollicine e Champagne, luci soffuse e musica jazz. Infine un ultimo progetto: Pizza Chef at home. Ho acquistato un forno su tre ruote ideale per party privati. Sarò io in sella al mio forno mobile a cucinare per eventi in ville e giardini insieme ai miei ragazzi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20200505-WA0013-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento