Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Baccalà fritto per il Gran Cenone di Capodanno

La ricetta perfetta per rispettare la tradizione in tavola

Il Baccalà fritto non manca mai né a Natale né a Capodanno. Croccante fuori e morbido dentro è il piatto perfetto da portare in tavola nei giorni di festa!

La tradizione lo vuole servito in tavola bello caldo appena fritto m, ma c'è anche chi lo prepara con qualche ora di anticipo per evitare che gli odori diano fastidio ai propri ospiti.

Ricetta 

  • Per preparare il baccalà fritto bisogna iniziare a pulire il filetto.
  • Rimuovete la pelle sollevandola dalla coda e tirandola delicatamente. Eliminate anche le eventuali lische presenti.
  • Tagliare il baccalà in fette spesse circa 3-4 cm.
  • Disponete farina e sale in un piatto in cui infarinerete entrambi i lati di ogni pezzo di baccalà.
  • Fate riscaldare l'olio in una padella e quando risulterà bollente friggete alcuni pezzi di pesce alla volta per circa 6 8 minuti.
  • Una volta dorati trasferite i vostri pezzi di baccalà su della carta assorbente per rimuovere l'olio in eccesso.
  • Servite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento