rotate-mobile
Mercoledì, 29 Novembre 2023
Calcio

Messina – Avellino, Pazienza: "Affrontiamo una squadra forte ma lo faremo con serenità, determinazione, voglia e spirito"

Tutto pronto per la gara che verrà disputata domenica 1 ottobre 2023 alle ore 14:00, presso lo stadio “Franco Scoglio – San Filippo” di Messina

Tutto pronto per la gara Messina – Avellino che verrà disputata domenica 1 ottobre 2023 alle ore 14:00, presso lo stadio “Franco Scoglio – San Filippo” di Messina e valida per la 6ª giornata del Girone C della Serie C 2023/04.

"Arriviamo a questa partita con la sicurezza di aver avuto l'opportunità di lavorare con la giusta attenzione, serenità, determinazione, voglia e spirito", esordisce così in conferenza stampa il mister Michele Pazienza. "Questi elementi sono fondamentali per ottenere una preparazione adeguata in vista della partita di domani contro un avversario ostico, composto da una squadra che include sia giovani promettenti che esperti di alto livello. Conoscendo l'allenatore avversario, è evidente che adotterà un approccio di gioco offensivo, quindi dobbiamo rimanere estremamente vigili. Tuttavia, i nostri ragazzi si sono preparati nel migliore dei modi fin dal primo giorno e hanno dimostrato la massima dedizione. Siamo pronti e lo saremo ancor di più dopo l'ultima sessione di allenamento di stamane, in vista della partita di domani".

"Per quanto riguarda i problemi fisici che abbiamo affrontato questa settimana, Tito ha avuto qualche difficoltà, ma sembra averle superate completamente. Ha sperimentato alcune problematiche muscolari, ma valuteremo la sua completa ripresa dopo l'allenamento di oggi. Inoltre, ci sono i soliti giocatori, come Dall'Oglio e D'Angelo, che stanno ancora lottando con infortuni e dovrebbero richiedere qualche settimana di recupero aggiuntivo. Riguardo al nostro approccio alla partita, come ho menzionato in precedenza, ci prepariamo ad affrontare una squadra che adotta un approccio molto offensivo, il che significa che avrà molte persone al di sopra della linea di palla. Questa strategia comporta inevitabilmente qualche concessione all'avversario."

"Comprendo che sia difficile trovare soluzioni specifiche per adattarsi a un terreno di gioco diverso da quello a cui siamo abituati. Tuttavia, è importante che i ragazzi siano in grado di adattarsi rapidamente alle condizioni del campo. Fortunatamente, sembra che le dimensioni del campo siano più o meno simili a quelle del nostro campo abituale. Per quanto riguarda la situazione in attacco, è positivo sapere che hai una squadra che sta performando bene in quella zona. L'obiettivo, naturalmente, è estendere questa qualità anche agli altri reparti. È importante lavorare sodo per portare tutti i giocatori al massimo della loro forma, in modo da poter affrontare le partite senza preoccupazioni e dubbi fino alla fine. È una situazione che ti fa gioire, anche se può causare qualche notte insonne, ma è un segno positivo che la squadra sta andando nella giusta direzione. Sgarbi giocherà domani. Per quanto riguarda gli altri, capisco il desiderio di mantenere un certo grado di incertezza nella formazione, in modo da non dare vantaggi agli avversari. È una strategia saggia per mantenere una certa sorpresa e flessibilità nella squadra, quindi lasciamo almeno quel dubbio in sospeso e vedremo come procederemo".

"Quando uno arriva in un club così prestigioso, con aspettative così elevate, è evidente che si spera di iniziare bene. Questo ti offre notevoli vantaggi e ti consente di lavorare con tranquillità. La risposta è sicuramente affermativa: ci speravo e ci contavo. Questo rappresenta un passo cruciale. Oltre a Mollet, vorrei menzionare anche altri giocatori che stanno svolgendo un lavoro eccezionale, dimostrando un impegno straordinario, come Sannipoli, Ricciardi e D'Amico. Sono giocatori che attualmente stanno offrendo un contributo eccezionale, anche se spesso i meriti vengono attribuiti solo a coloro che scendono in campo. Nella preparazione della partita, è fondamentale il contributo dell'intero staff tecnico e dei giocatori che compongono la squadra di allenamento, la quale lavora duramente per mettere in difficoltà l'avversario e preparare al meglio la squadra che si esibisce in campo la domenica. Ho trovato un livello di disponibilità straordinario in questo aspetto, e posso garantirvi che fa davvero la differenza. Se guardiamo nella lista dei giocatori a mia disposizione, è evidente che abbiamo molte opzioni tra cui scegliere. Ora dobbiamo lavorare per metterli nella migliore condizione possibile in vista delle prossime partite, inclusa la valutazione che faremo la settimana prossima e il turno di Coppa Italia. In seguito, procederemo con le valutazioni necessarie dopo la partita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina – Avellino, Pazienza: "Affrontiamo una squadra forte ma lo faremo con serenità, determinazione, voglia e spirito"

AvellinoToday è in caricamento