Mercoledì, 17 Luglio 2024
Basket

L'IVPC Del.Fes Avellino non sa più vincere, contro la White Wise Monopoli arriva il terzo tonfo di fila: 86-75

I ragazzi di coach Benedetto cadono nuovamente in terra pugliese, nonostante i 16 punti messi a referto da Marco Venga

Terza sconfitta consecutiva per l'IVPC Del.Fes Avellino che cade anche a Monopoli, sotto i colpi della White Wise: nel match valevole per la sesta giornata del campionato di Serie B, girone D, i pugliesi si impongono con il punteggio di 84-75.

White Wise Monopoli-IVPC Del.Fes Avellino 86-75: il commento della gara

Inizio difficile per i ragazzi di coach Benedetto che incassano immediatamente un 5-0 di break, a opera di Federico Ingrosso (tripla) e Jacopo Ragusa (tiro da due). Marco Venga, con quattro punti di fila, prova a mettere l'IVPC in carreggiata (5-4), ma Riccardo Ballabio rimette le distanze entro le tre lunghezze (7-4), prima del nuovo canestro firmato ancora dal numero 2 in canotta biancoverde (7-6). Il play-guardia dell'Action Now realizza altri cinque punti, intervallati dal primo canestro della gara di Alessandro Marra (12-8). Si sbloccano anche Nicola Bastone e Andrea Valentini (14-10), mentre la tripla di Niccolò Petrucci riporta la Del.Fes a -1 (14-13). Primi due punti per Kevin Cusenza (16-13), Ingrosso tenta una nuova via di fuga (18-13), ma Valentini non molla la presa (18-15). La bomba di Gioele Moretti conduce Monopoli a +6 (21-15), poi il roster pugliese si addormenta e lascia rientrare in gioco Avellino che, con il 2/2 ai liberi di Petrucci e il tiro da oltre l'arco di Matteo Caridà, riesce a limitare lo svantaggio a una sola lunghezza al 10' (21-20).

Il secondo quarto si apre con Giulio Martini che va a referto (23-20), seguito a ruota libera da Riccardo Arienti (23-22). Liberi per Gioele Moretti (25-22) e canestro da due per Matteo Caridà (25-24). Poi, il meccanismo offensivo degli irpini si inceppa e Monopoli ne approfitta, ancora con Martini e Riccardo Ballabio (29-24). Andrea Valentini precede Nicola Bastone (31-26) e, successivamente dalla lunetta, non concretizza a pieno (31-27). Botta e risposta dalla distanza tra Moretti e Caridà (34-30), poi è Marco Venga, con una precisione sopraffina, a totalizzare due su due ai liberi (34-32). Primi punti anche per Luciano Tartamella (36-32), mentre la nuova tripla di un inarrestabile Moretti conduce la White Wise sul +7 (39-32). Due su due alla lunetta per Alessandro Marra (39-34), ma i ragazzi di coach Salvemini non mollano di un centimetro e, con un altro parziale di 6-0, merito del trio Ragusa-Ingrosso-Ballabio, si portano sul +11, massimo vantaggio per i padroni di casa nella prima metà di gara (45-34). Niccolò Petrucci non sbaglia dalla lunetta (45-36) ma, con gli ultimi due punti del secondo quarto, a opera ancora di Ballabio, Monopoli chiude sul +11 all'intervallo lungo (47-36).

La strigliata di coach Benedetto negli spogliatoi non basta a destare la Del.Fes che, al rientro sul parquet, subisce altri due punti da Riccardo Ballabio (49-36). Donato Vitale timbra il primo canestro della serata (49-38), ma Monopoli è inarrestabile anche sotto canestro con l'ex Scandone Jacopo Ragusa (51-38). Marco Venga continua a segnare dalla lunetta (51-40) e da due, nel mezzo partecipa anche Nicola Bastone al festival dei tiri liberi (53-42). Kevin Cusenza scalda la mano al minuto 23, infiammando il pubblico della Tendostruttura di Via Pesce (56-42). Il nuovo break della Action Now si ferma sul 58-42, quando è Niccolò Petrucci a siglare, tuttavia, un mero 1/2 dalla lunetta (58-43). Vitale e Andrea Valentini per il -11 (58-47), poi ci pensano Federico Ingrosso e Nicola Bastone a reimpostare il distacco a quota 15 punti (62-47). Ancora Vitale e Venga (62-51), poi Bastone totalizza un atipico 1/2 dalla lunetta e il successivo, nuovo canestro di un implacabile Marco Venga riapre i giochi (63-53). Nemmeno il timeout rinsavisce i padroni di casa che, anzi, incassano la bomba del -6 sganciata da Donato Vitale (63-56). Ingrosso sblocca la White Wise (65-56), ma un nuovo tiro da tre, a opera stavolta di Riccardo Arienti, riavvicina pericolosamente l'IVPC a fine terzo quarto (65-59).

Il gioco da tre di Matteo Annese alza il sipario sull'ultimo quarto (68-59), Riccardo Arienti segue la scia di Monopoli e tiene in vita la Del.Fes (68-61). Altri due punti del numero 7 in canotta biancoazzurra (70-61), poi la bomba di Niccolò Petrucci riporta il divario entro le sei lunghezze (70-64). Annese è letteralmente indiavolato nei minuti finali di gara: suo il tiro da tre che riporta la White Wise a +9 (73-64), prima del 2/2 dalla lunetta dello stesso Petrucci (73-66). La Del.Fes, tuttavia, sembra perdere colpi e i padroni di casa tentano un nuovo allungo con Nicola Bastone, Riccardo Ballabio e Federico Ingrosso (79-66). Il nuovo timeout chiamato da coach Benedetto costringe Arienti e Petrucci a forzare dalla distanza, ma le conclusioni dei tiratori biancoverdi si spengono sul ferro e l'Action Now può gestire con più tranquillità il vantaggio acquisito. Liberi per un Annese in formato super che non sbaglia (81-66), mentre Arienti si accontenta di un canestro da due (81-68), quanto basta per fermare il break monopolitano di 8-0. Soltanto 1/2 per Andrea Bianco (81-69), rimedia Donato Vitale dalla lunetta (81-71). Uno su due ai liberi per Ballabio (82-71), Bianco per il -7 (82-73) e ancora Ballabio, stavolta, impeccabile (84-73). Ragusa recupera una palla preziosissima e il successivo canestro di Nicola Bastone pone virtualmente fine alla contesa (86-73). C'è tempo per un ultimo canestro di Arienti (86-75), ma la sostanza non cambia. Arriva la terza sconfitta stagionale (e consecutiva) per l'IVPC Del.Fes Avellino, abbattuta da una White Wise più cinica e costante nel corso dei 40 minuti di gioco.

White Wise Monopoli-IVPC Del.Fes Avellino 86-75: il tabellino

WHITE WISE MONOPOLI-IVPC DEL.FES AVELLINO 86-75
(21-20, 26-16, 18-23, 21-16) 
WHITE WISE MONOPOLI: Diomede ne, Bastone 15, Ragusa 6, Annese 10, Ballabio 20, Moretti 11, Bellantuono ne, Martini 4, Tartamella 2, Da Rin ne, Cusenza 5, Ingrosso 13. Coach: Salvemini.
IVPC DEL.FES AVELLINO: Venga 16, Caridà 8, Bianco 3, Petrucci 13, Valentini 9, Arienti 11, Eliantonio 0, Marra 4, Vitale 11, Signorino ne, Vukobrat ne. Coach: Benedetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'IVPC Del.Fes Avellino non sa più vincere, contro la White Wise Monopoli arriva il terzo tonfo di fila: 86-75
AvellinoToday è in caricamento