menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Vaccine day', il 27 dicembre arrivano le prime dosi al Moscati di Avellino

Cento dosi per cento operatori sanitari: sono partite le prenotazioni per le prime somministrazioni del 2020

Manca meno di una settimana al 'Vaccine day'. Dopo l'ok dell'Ema il 27 dicembre è confermata come la data simbolica in cui partiranno le prime vaccinazioni contro il Covid-19 in tutta Europa. 

In Campania ci saranno 27 centri vaccinali, tra Asl e ospedali, ciascuno effettuerà 100 vaccinazioni, dalle ore 9 del mattino fino alle 22, per un totale di 2.700 vaccinati. In quella data anche l'azienda ospedaliera Moscati di Avellino risponderà alla chiamata con le prime somministrazioni al personale sanitario. 

Le prime dosi

Le dosi del vaccino Pfizer saranno somministrate al personale dipendente delle aziende sanitarie e ad alcune categorie, come i componenti delle Unità di Crisi anti-Covid19. In queste ore sono iniziate le prenotazioni.

Dopo la vaccinazione, i pazienti aspetteranno 15-20 minuti nelle camere di osservazione prima di andare via, poi saranno sottoposti al monitoraggio nei giorni successivi, per verificare l'eventuale emergere di allergie o reazioni indesiderate.

La prima tranche: in Campania previste 135mila dosi Pfizer

Sono 135.890 le prime dosi del vaccino anti-Covid19 Pfizer destinate alla Campania su un totale di 1.833.975 dosi di vaccino distribuite in tutt'Italia dal Commissario Straordinario per l’emergenza Covid19 Domenico Arcuri. 

Il 27 la data simbolica, ma la vera campagna di vaccinazione inizierà il 7 gennaio. 

A essere vaccinati saranno medici, infermieri e anziani ospiti della case di riposo previsti nel primo scaglione della campagna vaccinale. Entro 20-30 giorni con la seconda fornitura da Pfizer delle seconde dosi, avverrà il richiamo, altrimenti il vaccino non ha effetto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento