menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Comunale, approvate le misure a sostegno delle attività commerciali

Ok al deliberato sulle linee di indirizzo riguardanti le agevolazioni per il suolo pubblico

A due settimane di distanza dal primo, storico appuntamento in diretta Skype, si è riunito oggi pomeriggio il Consiglio Comunale di Avellino, in forma telematica, per proseguire il discorso sulla fase 2 nel capoluogo irpino. La seduta odierna ha provveduto ad approvare le misure riguardanti le linee di indirizzo da proporre alle attività commerciali, in materia di occupazione del suolo pubblico.

Le misure per le agevolazioni sul suolo pubblico: il piano

Già nella riunione dello scorso 8 maggio, il Comune di Avellino, su proposta dell’Assessore all’Annona, Commercio e Attività Produttive, Dott.ssa Laura Nargi e dell’Assessore all’Urbanistica, Arch. Emma Buondonno, aveva deliberato un piano di agevolazioni per le attività commerciali che prevedesse, tra le varie proposte inserite nella delibera, l’esenzione dal pagamento della tassa sull’occupazione degli spazi ed aree pubbliche relativamente alle nuove occupazioni e agli ampliamenti di quelle preesistenti.

Nargi: "Pedonalizzazione del centro storico e modello per la concessione dei dehors"

E' proprio l'Assessore Laura Nargi a presentare la delibera sulle agevolazioni per i commercianti: "Il nostro obiettivo è quello di far ripartire le attività commerciali in sicurezza. Abbiamo immaginato la pedonalizzazione del centro storico per far vivere le piccole realtà già consolidate che, altrimenti, non avrebbero potuto esercitare la loro attività. Abbiamo allegato a questa delibera un modello tipo per agevolare la domanda per la concessione dei dehors di tipo 1 e 2".

Inoltre, come misure aggiuntive a sostegno delle attività del capoluogo: "Abbiamo immaginato anche l'esenzione Tosap, già discussa con la delibera n.50 di quest'anno per tutto il periodo in cui le attività commerciali sono state chiuse, per questi dehors. Stiamo lavorando con l'Assessore Cuzzola anche per quanto riguarda l'esenzione della Tari, nei prossimi giorni annunceremo le novità, e su altre misure che l'amministrazione porterà avanti non solo sul commercio, ma anche su altri aspetti".  

Festa: "I nostri interventi finalizzati a migliorare la nostra città"

Il sostegno alle attività commerciali in materia di suolo pubblico sarà soltanto una delle tante misure che il Comune di Avellino vuole impiegare per la propria comunità. A far da garante a tale impegno è il sindaco, Gianluca Festa: "Abbiamo fronteggiato in maniera egregia la diffusione del virus, la nostra comunità ha rappresentato un modello comportamentale. Ma, ora, dobbiamo riprenderci la nostra vita e le nostre libertà. Grazie all'approvazione del bilancio che faremo nei prossimi giorni, presenteremo una serie di interventi concreti, che avranno copertura finanziaria e miglioreranno la condizione della nostra città, garantendo l'erogazione dei servizi, il sostegno delle fasce deboli e l'intervento nelle periferie".

Rinviato il dibattito sull'emergenza sociale

Nulla di fatto, invece, per quanto riguarda il secondo punto all'ordine del giorno che, su proposta del consigliere di minoranza Amalio Santoro, avrebbe dovuto indagare sull'emergenza sociale scaturita, inevitabilmente, dall'emergenza Covid-19. Il capogruppo di "Si Può", infatti, ha abbandonato la seduta anzitempo, subito dopo lo sfogo di Ferdinando Picariello, in merito al primo punto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento