A Lioni inaugura il Parco San Pio

Per il taglio del nastro lo spettacolo 'Il bullo della giungla'

Un'opera a servizio della comunità nata grazie alla collaborazione e alla cooperazione dei cittadini. Ieri sera ha aperto a Lioni il parco San Pio. Un taglio del nastro che ha visto un pubblico nutrito desideroso di vivere il proprio comune. 

A contribuire al successo dell'inaugurazione lo spettacolo teatrale 'Il bullo della giungla'. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di seguito le dichiarazioni del sindaco di Lioni Yuri Giono 

"Ci siamo appropriati di un nuovo spazio, già era nostro ma non si poteva vivere. L' obiettivo è stato sempre quello di RIQUALIFICARE, in un programma complessivo di rigenerazione urbana iniziato nel 2016 con Parco Ilaria e proseguito in tanti ambiti comunali trascurati e spesso abbandonati. Caratteristica di ogni momento di questo processo è stata la collaborazione attiva di cittadini, associazioni, famiglie e comune.Spesso sono stati i cittadini a proporre e lavorare materialmente, spinti dal desiderio di vivere bene e vivere meglio la nostra comunità. Così è successo anche per quello che è stato chiamato Parco San Pio, un altro angolo dimenticato del centro urbano, dove ognuno di noi quasi non faceva più caso alla pessima situazione del luogo. Ogni piccola area riqualificata insieme ha per noi un grande significato, ci induce a sperare che sapremo essere sempre cittadini migliori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento