menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corona della Madonna al Corso: ecco perchè è stata scelta la gioielleria Rossano

Un modo per ricordare le origini del gioiello: l’esposizione della corona avviene quindi in occasione del cinquantenario dell’incoronazione solenne della Madonna Assunta

La corona della Madonna Assunta in esposizione al Corso di Avellino presso la gioielleria Rossano. Una chiara scelta pubblicitaria oppure c’è dell’altro? Cinquanta anni fa , l’arciconfraternita dell’Immacolata commissionò al cavaliere Guido Andrea Rossano la creazione frutto dell’oro donato dai devoti della città e poi fuso e portato in forma di lingotto presso la ditta Maria Vedele di Milano. La venerazione della Madonna Assunta in città è molto sentita.

Un modo per ricordare le origini del gioiello.

Oggi, l’Arciconfraternita ha chiesto ai figli del cavaliere Rossano, GiovanniRossanaAlberto e Claudio e alla nipote Roberta di ricordare quell’evento esponendo la corona, insieme allo "stellato" che fu realizzato qualche anno più tardi dai maestri orafi Raffaele e Giuseppe Caserta e gli eredi hanno accolto con piacere la richiesta, certi di rendere più facilmente visibile alla città la corona che fu successivamente adornata di monili di pietre preziose donati sempre da cittadini devoti.

L’esposizione della corona avviene quindi in occasione del cinquantenario dell’incoronazione solenne della Madonna Assunta, che avvenne la sera del 14 agosto del ‘66 a via Matteotti. Stando alle informazioni conservate nell’Archivio dell’Arciconfraternita, oltre al vescovo di Avellino monsignor Gioacchino Pedicini, che pose la corona sul capo della statua della Vergine, c’erano tra gli altri l’abate di Montevergine monsignor Anselmo Ludovico Tranfaglia, il vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi e Bisaccia Domenico Carullo, il vescovo di Ariano Pasquale Venezia, e soprattutto tantissime persone comuni, molte delle quali ancora ricordano quella cerimonia con la stessa emozione.
Fino al 29 luglio la corona sarà in mostra al Corso Vittorio Emanuele e dal 7 al 12 agosto, nella chiesa dell'Arciconfraternita dell'Immacolata, in piazza Duomo (dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 21).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento