menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Il nocciolo tra tutela e prospettive”, il convegno nel baianese

Appuntamemto giovedì 9 novembre

“Il nocciolo tra tutela e prospettive”. E’ il tema al centro del pubblico convegno, promosso ed organizzato dall’Unione intercomunale del Baianese e dell’Alto Clanis, in programma giovedì 9 novembre, alle ore 18, nell’aula consiliare del Palazzo di città, in piazza Luigi Lauro.

Due i piani di trattazione, quello tecnico-specialistico e quello politico-istituzionale; sul primo versante le relazioni saranno proposte da Carlo Mazza, presidente della Cooperativa Nocciola irpina, aderente alla Cia di Avellino, e il dottor Salvatore Loffredo, direttore regionale della Coldiretti della 
Campania. Sul versante politico-istituzionale, sono previsti gli interventi del sindaco, l’avvocato Marco Santo Alaia, presidente dell’Unione intercomunale, del dottor Giovanni Orefice, consigliere comunale e dell’assemblea dell’Unione, delll’on.le Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale, delll’on. Enzo Alaia, vicepresidente della commissione regionale per la Sanità. Le conclusioni saranno affidate all’on. Maurizio Petracca, presidente della commissione regionale per l’Agricoltura.

"E' un'importante iniziativa per il territorio mandamentale e per l'intera provincia di Avellino", dichiara Giovanni Orefice, uno dei relatori di giovedì. "La politica è chiamata ad affrontare concretamente i temi seri, quelli che stanno a cuore ai cittadini e alle imprese. La Regione Campania può aiutarci a tutelare l'economia legata ai prodotti caratteristici irpini e, nel nostro caso, la nocciola. Ringrazio la Presidente D'Amelio e gli onorevoli Alaia e Petracca per aver accolto prontamente il nostro invito".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento