menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania Pro Loco Expo, Perrotti: "Fare rete per diventare più forti"

Un discorso a più ampio raggio da parte del commissario dell'Ente del Turismo di Avellino Luigi Napolitano: "davanti a manifestazioni che coinvolgono una intera comunità non ci si può tirare indietro. Nel nostro piccolo cerchiamo di renderci utili per la riuscita della manifestazione. Il sistema turistico locale va incentivato, bisogna superare vecchie logiche e guardare avanti facendo rete"

Ad una settimana da Campania Expo 2015. Gli organizzatori svelano il programma e le finalità della kermesse a richiamo nazionale che si terrà nel prossimo fine settimana a Mercogliano. Suoni, sapore e folklore lungo viale San Modestino. Ma non solo promozione: spazio ai workshop, dibattiti e convegni, all’insegna del turismo.

Ad aprire i lavori Mario Perrotti, presidente regionale dell'Unpli.  "Dobbiamo renderci conto che abbiamo lasciato negli ultimi tempi nel dimenticatoio le aree interne. Dobbiamo necessariamente avere un slancio proposito. C'è ancora tempo per invertire la rotta. E' fondamentale la cooperazione tra enti, coinvolgendo i privati e le associazioni. Bisogna remare tutti nella stessa direzione. La nostra manifestazione è un primo segnale. Un evento costruito grazie alla sinergia tra tutti".

Il commissario dell'Ente Parco del Partenio Zampino ha aggiunto che: "Mercogliano ha una posizione baricentrica. Come Ente dopo un periodo di stasi, ci stiamo rimettendo in marcia. Prossimamente saremo all'Expo per portare le nostre eccellenze culturali, enogastronomiche in una vetrina internazionale".

Un discorso a più ampio raggio da parte del commissario dell'Ente del Turismo di Avellino Luigi Napolitano: "davanti a manifestazioni che coinvolgono una intera comunità non ci si può tirare indietro. Nel nostro piccolo cerchiamo di renderci utili per la riuscita della manifestazione. Il sistema turistico locale va incentivato, bisogna superare vecchie logiche e guardare avanti facendo rete".

Per il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo, il turismo passa necessariamente per la conclusione dei lavori della funicolare di Montevergine. "Il decreto di un milione e trecentomila euro è stato sviluppato già la settima prossima una delle due carrozze sarà oggetto di manutenzione e ci prepariamo ad una primavera che rilanci Mercogliano e tutta l’area del Partenio come centro di turismo e di spiritualità non solo per l’Irpinia ma per tutta la regione Campania. Voglio riconoscere a tutti i sindaci dell'Irpinia di essere sempre stati al fianco della nostra comunità che si è spesa con tutte le forze. Il sogno sarebbe di rivedere la funicolare funzionante fino a sera". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento