La cucina del fuorisede: la sfida enogastronomica dello studente irpino

Insieme per offrire un valido supporto agli studenti che vivono lontano dalle proprie case.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AvellinoToday

Nasce a Roma dall'intuizione di un gruppo di studenti foggiani ed avellinesi  fuori sede "La cucina del fuorisede", la nuova sfida enogastronomica lanciata da Andrea e Valentina Pietrocola, fratelli e fondatori del format. L'idea è quella di fornire un valido supporto per gli studenti che vivono lontano dalle proprie case ed ogni giorno, servendosi di pochi ed economici ingredienti, hanno la possibilità di preparare piatti, anche take away, in modo rapido. Il gruppo, riunitosi in una pagina Facebook che conta all'attivo oltre 1500 likes, sta riscuotendo un enorme successo al punto da attirare persino l'attenzione di quotidiani e Tg all'interno dei quali i giovani studenti, quasi quotidianamente, rilasciano interviste ed esortano i migliaia di colleghi sparsi in giro per il paese ad unirsi. Tre le ricette che vengono divulgate ogni giorno - attraverso post che registrano migliaia di visualizzazioni - semplici ma efficaci soprattutto per chi fa i conti con i frenetici ritmi di contesti metropolitani come quello romano, per esempio.

"L'idea è di dare forma a piatti semplici nei contenuti, ma coreografici nell'aspetto" dichiara Andrea Pietrocola. "La speranza è di veder crescere sempre più questo progetto, portarlo avanti sfruttando la collaborazione di chi vorrà offrire il proprio contributo in futuro." E conclude: "è una grande soddisfazione sapere che l'intuizione di un giovane studente di architettura come me, e di altri amici e collaboratori, abbia ottenuto in così poco tempo una risonanza simile. Che dire insomma se non: ad maiora!"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento