rotate-mobile
Cronaca

La Campania accoglie i primi profughi, De Luca: "In campo tutta la solidarietà possibile"

Il Governatore ha messo a disposizione le strutture ospedaliere come il Santobono di Napoli per i bambini ucraini

Diversi cittadini ucraini, in fuga dal proprio paese in guerra, sono giunti nelle scorse ore a Napoli dove ad accoglierli hanno trovato i volontari della Protezione Civile della Regione Campania, con il supporto dell’ASL Napoli 1. A disposizione dei profughi è stato messo l'edificio-albergo dell'Ospedale del Mare, pronto ad ospitare fino a 168 persone, alle quali sarà garantita l’assistenza di prima necessità e l’assistenza sanitaria. La struttura regionale di Protezione civile, attraverso la Sala operativa, ha attivato anche volontari e psicologi per offrire un sostegno completo.

De Luca: "Dobbiamo fare di tutto per salvare la vita a migliaia di civili innocenti"

"La Campania ha messo a disposizione il vecchio Covid Center che avevamo nella Napoli 1. E' una struttura di prima accoglienza nella quale riceveremo i profughi che verranno nei prossimi giorni - afferma il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca - abbiamo anche parlato con il console ucraino mettendo a disposizione la fornitura di medicinali e, soprattutto, abbiamo dato la disponibilità ad accogliere bambini che potrebbero avere problemi nel conflitto. Siamo pronti ad ospitarli nelle nostre strutture ospedaliere dedicate, come il Santobono di Napoli".

"È un momento nel quale dobbiamo mettere in campo il massimo della solidarietà possibile e, contemporaneamente, non perdere la strada della diplomazia. La preoccupazione che dovremmo avere è quella che riguarda la popolazione civile perché più si allungano i tempi di questa guerra e più ho la sensazione che le operazioni belliche si svolgeranno all'insegna della violenza e del bagno di sangue. Dobbiamo fare di tutto per arrivare almeno ad una tregua, per salvare la vita a migliaia di civili innocenti" conclude il Governatore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Campania accoglie i primi profughi, De Luca: "In campo tutta la solidarietà possibile"

AvellinoToday è in caricamento