menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mangiare bene spendendo poco, nella guida low cost di Pignataro due osterie irpine

Per il noto giornalista Di Pietro e Zi'Pasqualina sono tra le opzioni migliori in Campania

Cucina tipica, sapori autentici, ingredienti di qualità e massima professionalità. Questi i segreti di Antica Trattoria Di Pietro a Melito Irpino e di Zi’ Pasqualina ad Atripalda.
In entrambi in casi parliamo di due baluardi della tradizione gastronomica locale a cui, il noto giornalista, Luciano Pignataro è particolarmente affezionato, al punto da inserirli tra le migliori proposte low cost di tutta la Campania.

Di Pietro e Zi' Pasqualina non hanno bisogno di presentazioni, sono ristoranti in cui rivivono i ricordi di una cucina contadina, dove la gente si ferma per riassaporare i piatti di una volta e ritrovare gli antichi sapori della nonna. Due pezzi di storia che continuano a servire il cliente con la stessa filosofia di sempre: una ristorazione slow in cui prende forma la vita culinaria di un intero territorio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento