menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La top ten dei Fiano di Avellino, i migliori secondo Luciano Pignataro

Ecco le migliori bottiglie del 2015 secondo il giornalista enogastronomico


L’annata 2016 ha iniziato a fare il suo ingresso nel mercato dei vini, ma secondo il noto giornalista eno-gastronomico, Luciano Pignataro, quando si parla di Fiano di Avellino, prima di stappare le nuove bottiglie è meglio aspettare. L'esperto consiglia di gustare alcuni capolavori del 2015 che nell'arco di un anno hanno avuto la possibilità di esplodere nella loro complessità aromatica sprigionando note di piacere maturate grazie allo scorrere del tempo.
E infatti il Fiano di Avellino è uno dei migliori bianchi meritevoli di invecchiamento, è proprio la gestione del tempo a decretare la qualità del prodotto distinguendo un produttore industriale da un artigiano.

Di seguito la top ten di Luciano Pignataro:

1-Fiano di Avellino
Filadoro

2-Pietracalda Fiano di Avellino
Feudi di San Gregorio

3-Fiano di Avellino
Tenuta Sarno 1860

4-Vigna Acquaviva Fiano di Avellino
Montesole

5- Radici Fiano di Avellino - Mastroberardino

6-Fiano di Avellino
Feudo Apiano

7-Fiano di Avellino
Historia Antiqua

8-Fiano di Avellino
Di Meo

9-Fiano di Avellino
Colli di Lapio


10-Fiano di Avellino
Villa Raiano

(Nella foto Tenuta Sarno)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento