menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli dei carabinieri sui luoghi di lavoro

Denunciato il titolare di un’impresa edile e sospesa l’attività per lavoratori in nero

Lavoratori privi di regolare assunzione e violazioni alle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: questo è emerso all’esito di una serie di controlli su luoghi di lavoro eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Montella, che hanno operato unitamente a personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Avellino.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.

In particolare, l’accesso ispettivo effettuato dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino presso un locale cantiere edile, permetteva di riscontrare svariate irregolarità sotto il profilo della sicurezza per i lavoratori. Alla luce delle evidenze emerse, il titolare dell’impresa è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Nel corso del controllo è emerso l’impiego di tre lavoratori “in nero”, motivo per cui è stata elevata la maxi-sanzione per lavoro irregolare, con contestuale sospensione dell’attività imprenditoriale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento