rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Incidenti stradali

Calabria, incidente mortale in autostrada: muore 71enne irpina

Era di Venticano in provincia di Avellino, Anna Maria Villano, la donna rimasta vittima di un terribile incidente stradale mentre si stava recando in vacanza a Tortora in provincia di Cosenza da parenti

Tragedia atroce quella che ha sconvolto il comune di Venticano. Anna Maria Villano, una donna di 71 anni, è stata vittima di un grave incidente stradale che ha avuto luogo ieri sulla strada delle "vacanze". La donna, originaria di Venticano, stava viaggiando sulla statale 18 a bordo di una Renault Megane, condotta da un uomo residente nel medesimo comune montano. Accompagnava il nipotino di soli dieci anni, e insieme stavano raggiungendo Tortora, dove avrebbero dovuto trascorrere un periodo di riposo e svago.

La tragedia si è consumata in un terribile scontro frontale tra due veicoli, coinvolgendo anche un terzo automezzo che è riuscito fortunatamente ad evitarne l'impatto diretto. Sulla Renault Megane viaggiava anche il conducente, mentre dall'altra parte giungeva una Hyundai con cinque persone a bordo, provenienti anch'esse dalla Campania e dirette verso nord. Seguiva una Fiat Tipo, con un solo occupante, un uomo di Maratea (PZ). La dinamica esatta dell'incidente è ancora oggetto di investigazione da parte della polizia stradale del distaccamento di Scalea.

L'incidente si è verificato intorno alle 16:00 lungo la statale 18 in direzione sud, mentre i tre veicoli si stavano dirigendo verso Tortora. La strada, dopo aver lasciato l'autostrada a Lagonegro nord, attraversa la cosiddetta "Valle del Noce" lungo la statale 504, che segue per lunghi tratti il corso del fiume omonimo. Un ponte sullo stesso fiume segna il confine tra Calabria e Basilicata. Poco più a sud di questa zona, c'è un tratto di strada tristemente noto per una serie di incidenti, alcuni dei quali fatali. Ed è proprio in quel punto che si è verificata questa tragedia.

La strada in questione presenta un rettilineo segnato da una lunga striscia continua. In quel punto, avrebbe dovuto essere costruita una rotatoria, finanziata da un privato, proprio con l'obiettivo di ridurre i rischi di incidenti che si sono purtroppo verificati troppo frequentemente. Le autorità stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente al fine di comprendere le cause e le responsabilità.

La notizia della morte di Anna Maria Villano ha gettato il comune di Venticano nella tristezza e nel lutto. Una donna che stava semplicemente raggiungendo una località di vacanza per godersi un periodo di relax è stata strappata alla vita in un tragico evento che lascerà un'impronta indelebile nella comunità locale. La speranza è che questa terribile tragedia spinga le autorità competenti a prendere misure concrete per migliorare la sicurezza stradale in quella zona critica, così da evitare che altre vite vengano spezzate e altre famiglie siano colpite dal dolore di una perdita così improvvisa e dolorosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calabria, incidente mortale in autostrada: muore 71enne irpina

AvellinoToday è in caricamento