menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Extracomunitari sul bus senza pagare il biglietto inveiscono con il controllore

Il tempestivo intervento della pattuglia della locale Stazione di Avella consentiva sia di evitare che la situazione degenerasse sia il ripristino del servizio

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà due nigeriani ed un senegalese, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, ritenuti responsabili di interruzione di pubblico servizio.

I fatti risalgono a qualche giorno fa: i predetti, a bordo di un autobus di linea Avellino - Nola, esibivano un biglietto valido per una tratta inferiore e, rifiutando di pagare l’integrazione, inveivano contro l’autista del mezzo provocando un ritardo di circa 50 minuti sulla normale percorrenza.

Il tempestivo intervento della pattuglia della locale Stazione di Avella consentiva sia di evitare che la situazione degenerasse sia il ripristino del servizio.

Identificati i tre stranieri, a loro carico è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’art. 340 del Codice Penale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Avellino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento