menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, continuano gli assembramenti clandestini in città

C'è bisogno di una maggiore responsabilità, da parte di tutti

In tempo di Coronavirus, si può uscire a fare una passeggiata con i propri figli? No, no e no. Prima il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e poi il Premier Giuseppe Conte hanno fatto chiarezza su quella circolare del Ministero dell'Interno che qualche giorno fa è stata male interpretata. Eppure ad Avellino c'è chi, in barba a tutte le norma di sicurezza (che ormai da settimane tengono gli italiani chiusi in casa), ha pensato bene di approfittarne di una bella giornata di sole per scendere in strada e conversare: il tutto senza alcun dispositivo di protezione personale e con un bambinio piccolo. Il fatto, segnalato da una nostra lettrice, si è verificato in Contrada Quattrograna ed è destinato sicuramente a far discutere.

Servono più responsabilità e controlli

L'Irpinia, infatti, è una delle zone più colpite dalla pandemia. Solo ieri (la giornata più nera in termini di numeri) sono stati annunciati due nuovi decessi e 49 nuovi casi di contagio: due anche nel capoluogo. Senza dimenticare che alcuni Comuni, come Ariano Irpino, sono stati definiti "zona rossa" e completamente isolati. Ripetiamo, accogliendo l'appello delle istituzioni, che certi comportamenti irresponsabili rischiano di ledere non solo la propria salute, ma anche quella degli altri. Ovviamente, sembra quasi inutile sottolineare che servono ulteriori controlli da parte delle Forze dell'Ordine. Può un gruppo di persone assembrarsi liberamente, senza alcun controllo e magari fancendola anche franca?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento