rotate-mobile
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Zeppole con le alici: ecco la ricetta che apre il gran cenone della Vigilia di Natale

Buone, facili e sfiziose ideali per il brindisi di 'benvenuto'

Zeppole con le alici, piccole nuvolette di pasta cresciuta che aprono il lungo banchetto della Vigilia di Natale. 

Queste sfiziose frittelle che in genere accompagnano il brindisi di benvenuto, sono semplicissime da preparare e buonissime da mangiare. L'importante è cucinarle al momento perché il fritto va mangiato caldo e croccante. La ricetta di oggi vi spiega come preparare le zeppole con le alici salate, ma parliamo di un delizioso antipastino che può variare negli ingredienti a seconda dei gusti e delle tradizioni di ogni famiglia. C'è infatti chi sostituisce le alici con il baccalà, o chi opta per la semplice pasta cresciuta fritta senza aggiungere altro. Il risultato è sempre eccezionale.

Ingredienti Zeppole con le alici per 6 persone:

500gr di farina 0

400ml di acqua

1 cucchiaino di sale

2 cucchiai di olio

12 filetti di alici sott’olio

15gr di lievito di birra fresco

Procedimento:

Sciogliete il lievito con l’acqua leggermente intiepidita e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete la farina,l’olio e il sale. Impastate bene per circa cinque minuti, potete farlo anche con una frusta. Togliete le alici dall’olio e asciugatele con la carta assorbente. Fatele a pezzetti e inseritele nel composto. Mescolate ancora per far amalgamare bene le alici all’impasto. Coprite l’impasto e fatelo riposare per trenta minuti.

Mettete a scaldare l'olio in una casseruola dai bordi alti. Quindi, con il cucchiaio bagnato nell’olio, prendete un po' di impasto e lasciatelo cadere nell'olio. Continuate così fino a riempire la casseruola, senza che le zeppole si tocchino fra loro, lasciatele dorare da entrambi i lati girandole spesso. Infine appena dorate toglietele e fatele asciugare su carta assorbente. Servitele per il brindisi iniziale accompagnandole ad un calice di bollicine.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeppole con le alici: ecco la ricetta che apre il gran cenone della Vigilia di Natale

AvellinoToday è in caricamento