Attualità

De Luca cittadino onorario di Morra: "Un gesto di rispetto nei confronti della mia vita"

Il Governatore della Regione Campania ha ricevuto questa mattina la cittadinanza onoraria di Morra De Sanctis: "La terra di un grande uomo di cultura e intellettuale, che ha lottato per l'unità d'Italia"

Un giorno importante per la comunità di Morra De Sanctis che, nella giornata odierna, ha accolto un ospite di eccezione, nonché nuovo cittadino onorario: il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

De Luca: "Onorato di essere cittadino onorario della terra di un grande intellettuale"

Il Presidente della Regione, fin dalle prime battute, ha richiamato la figura di Francesco De Sanctis: "È con grande soddisfazione che ricevo oggi la cittadinanza onoraria di Morra, in Alta Irpinia, terra dì un grande uomo di cultura, un grande intellettuale che ha lottato per l'unità d'Italia e ha pagato il prezzo delle sue idee".

Il conferimento della cittadinanza onoraria è, secondo De Luca, un riconoscimento non direttamente ricollegabile alla sua carica istituzionale: "Non è un piccolo gesto, ma lo interpreto come un atto di rispetto nei confronti della mia vita, spesa ad affiancare la povera gente. La verità conta mille volte in più rispetto alle bandiere di partito. Io ho scelto la verità, sempre, e ci tengo a ribadire questa caratteristica". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca cittadino onorario di Morra: "Un gesto di rispetto nei confronti della mia vita"

AvellinoToday è in caricamento