rotate-mobile
Attualità

Gli studenti del DiARC della "Federico II" di Napoli alla scoperta del futuro Parco del Fenestrelle

Il sindaco Festa: "Con o senza la Regione Campania, il Comune porterà avanti il progetto di realizzazione del parco"

Percorrendo la via dell'acqua e dei Mulini, partendo da borgo Ferrovia in direzione contrada Cupa Macchia, i laureandi del Dipartimento di Architettura della Federico II di Napoli sono andati alla scoperta di quello che sarà il futuro Parco del Fenestrelle. Una passeggiata guidata dai docenti Dora Francese ed Emma Buondonno, quest'ultima nella duplice veste di assessore alla Progettazione Urbana del Comune di Avellino.

Gli studenti del DiARC alla scoperta del futuro Parco del Fenestrelle

Studenti della Federico II di Napoli a Borgo Ferrovia per un tema di progettazione sul Parco del Fenestrelle

"Gli studenti presenti qui oggi - spiega l'assessore Emma Buondonno - hanno il compito di eseguire un tema di progettazione sul Parco del Fenestrelle. Una ricerca scientifica sulle potenzialità che può rappresentare per la città. Al di là del progetto del parco della stazione, che è stato già presentato, c'è tutta l'asta fluviale che da Mercogliano arriva a questo snodo fondamentale. Il Parco del Fenestrelle prevede una pista ciclopedonale ed il miglioramento dell'accessibilità di tutto il centro urbano attraverso le trasversali che si collegano all'asta fluviale".

"Avellino - continua - è l'unico capoluogo di provincia della Campania che si è dotato di un Piano del verde all'interno del quale il corridoio ecologico verde-blu è sicuramente un esempio emblematico. Ora attendiamo solo la risposta della Giunta della Regione Campania. Noi cercheremo di sollecitarla e speriamo che anche l'attenzione del mondo delle università possa determinare l'arrivo di un segnale" conclude.

Sindaco Festa: "Realizzeremo il parco con o senza De Luca"

La visita dei laureandi ha avuto inizio dalla stazione di Borgo Ferrovia dove ad accogliere gli studenti c'era il sindaco Gianluca Festa. Il percorso è continuato alla volta di Parco Santo Spirito, dove vi è un'area già realizzata, per poi concludersi con la visita dei resti di antichi mulini a Contrada Macchia/Infornata dove la progettazione della porzione di parco è ancora in fase embrionale.

"Pianificazione urbana e riqualificazione ambientale, cultura, progetti di lungo respiro che possano restare nel tempo. Una piccola città come Avellino, priva di monumenti di grande impatto che la rendano riconoscibile ai visitatori, non può che investire su tutto questo per lasciare un segno. Con i laureandi del Dipartimento di Architettura della Federico II di Napoli, abbiamo passeggiato lungo il suggestivo percorso naturalistico disegnato dal Fenestrelle", afferma il sindaco di Avellino Gianluca Festa. "Diventerà Parco intercomunale di interesse regionale. Ciò che stiamo immaginando oggi sarà la traccia che questi studenti elaboreranno domani, con le loro competenze e il loro giovane entusiasmo, per trasferirlo alle future generazioni. In attesa di risposte da Palazzo Santa Lucia, noi continuiamo a rivestire il nostro ruolo, quello di pianificazione e progettazione. Stiamo rimodellando la città, un'azione che andava fatta dopo il terremoto nella fase di ricostruzione. Se De luca vorrà utilizzare i fondi destinati ad Avellino per altre iniziative, quando si presenterà davanti al popolo quest'ultimo ne terrà conto. Con o senza De Luca noi il parco lo realizzeremo. Consentiremo il rifunzionamento della stazione, che vada al di là del servizio per i treni rappresentando un volano anche per le attività commerciali a partire dalla Porta Est" conclude.

Nel pomeriggio, la giornata dedicata alla progettazione ambientale ed urbanistica continuerà nella Sala Consiliare del Comune di Avellino dove gli studenti universitari saranno chiamati ad un confronto attivo e partecipativo con le associazioni interessate, i liberi cittadini e l’amministrazione comunale, con l’obiettivo di individuare criticità e strategie da attuare per la valorizzazione del parco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti del DiARC della "Federico II" di Napoli alla scoperta del futuro Parco del Fenestrelle

AvellinoToday è in caricamento