rotate-mobile
Attualità

Spese militari, Sibilia: "Grazie alla mediazione di Conte recuperato tesoretto per famiglie e imprese"

Quanto ha affermato il sottosegretario all’Interno, intervistato da "L’aria che tira" su La7

“Voler far passare Conte per una persona irresponsabile è profondamente ingiusto: si dica piuttosto che sull’argomento ha trovato una mediazione di buonsenso. Sulle armi abbiamo assunto una posizione politica legittima e suffragata dai sondaggi sull’opinione degli italiani sull’argomento: invece di comprare carri armati oggi, programmiamo le spese militari nel futuro al 2028 ma oggi usiamo quei miliardi per aiutare imprese e famiglie contro il caro bollette, usando questo tesoretto che abbiamo recuperato. Rispettiamo i patti Nato ma spalmando le spese militari nel tempo. Si tratta di una posizione ora ripresa giustamente anche dal ministro della Difesa Guerini e dal Presidente Draghi: la posizione del M5S oggi è dunque la posizione dell'Italia.

Quanto al voto di Petrocelli, è evidente che ha scelto un'altra strada, dunque è fuori dal M5S. Non possiamo imporre le sue dimissioni da Presidente della Commissione Esteri, ma ovviamente auspichiamo che lasci”.

E' quanto ha affermato il sottosegretario all’Interno Sibilia, intervistato da “L’aria che tira” su La7. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese militari, Sibilia: "Grazie alla mediazione di Conte recuperato tesoretto per famiglie e imprese"

AvellinoToday è in caricamento