Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Scuole, prorogata la chiusura ad Aiello del Sabato

Ecco l'ordinanza firmata dal sindaco Ernesto Urciuoli

Prorogata la chiusura delle scuole ad Aiello del Sabato. Con l'ordinanza firmata in data odierna, il sindaco Ernesto Urciuoli ha disposto la sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado fino al 6 gennaio 2021.

Il testo integrale dell'ordinanza

IL SINDACO
Viste le delibere del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, del 29 luglio 2020 e del 7 ottobre 2020 con le quali è stato dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;
Vista la dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità dell’11 marzo 2020 con la quale l’epidemia da COVID 19 è stata valutata come “pandemia” in considerazione del grado di diffusività e gravità raggiunto a livello globale;
Viste e richiamate le varie disposizioni statali, regionali e comunali con le quali, a partire dal mese di febbraio scorso, sono state emanate, adottate e prorogate misure urgenti e straordinarie in materia di contenimento, contrasto e gestione della detta emergenza epidemiologica;
Vista, altresì, l’ordinanza emanata dal Ministero della Salute in data 13.11.2020 con la quale il territorio della Regione Campania è stato collocato in uno scenario di massima gravità dell’emergenza epidemiologica (c.d. zona rossa) con conseguente applicazione delle misure più restrittive di cui all’art. 3 del citato DPCM 3 novembre 2020;
Vista l’Ordinanza Sindacale n. 33 del 2020;
Preso atto del persistere della recrudescenza dei contagi registrati nelle ultime settimane anche sul territorio di questo Comune e del numero in costante crescita delle persone sottoposte a sorveglianza sanitaria­ isolamento fiduciario/quarantena sulla base delle indagini epidemiologiche espletate a seguito delle comunicazioni dei casi di positività da parte dei competenti organismi sanitari;
Ravvisata, pertanto, la necessità, in via precauzionale, e sentito per le vie brevi il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo, di adottare ogni ulteriore misura idonea a contenere il rischio di maggiore diffusione della patologia virale in corso ed a garantire le condizioni di massima sicurezza possibile;
Ritenuto, quindi, opportuno prolungare in ambito comunale la sospensione delle attività educative e didattiche in presenza oltre i termini indicati nell’ordinanza regionale n. 90/2020 innanzi citata, fissando la nuova scadenza alla data del 6 gennaio;

Visto l’art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 ad oggetto "Istituzione del servizio sanitario nazionale";
Visto l’art. 117 del D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 112 in materia di conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti Locali;
Visti gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. n. 267/2000;
ORDINA
LA SOSPENSIONE DELLE LEZIONI IN PRESENZA PER LE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO, FINO ALL’6 GENNAIO 2021.
Quanto innanzi fatte salve ulteriori determinazioni subordinate alla valutazione, in prossimità di detta scadenza, dell’evoluzione del contesto epidemiologico locale e dell’andamento della curva dei contagi. Durante il periodo di sospensione sopra indicato è garantito lo svolgimento delle attività scolastiche facendo ricorso alla didattica a distanza.
DISPONE

che la presente ordinanza:

venga pubblicata all’Albo Pretorio on-line e sul sito istituzionale dell’Ente;

venga notificata, per i relativi adempienti, al Dirigente scolastico ed al Responsabile della locale scuola paritaria dell’infanzia;

venga trasmessa, per le azioni di rispettiva competenza, alla Prefettura di Avellino, al Comando Stazione Carabinieri ed alla Polizia Municipale di Aiello del Sabato;

venga data, a cura degli uffici comunali preposti, la massima pubblicità possibile mediante affissione di copie nei luoghi e locali pubblici del territorio comunale.

INFORMA

che avverso la stessa ordinanza è ammesso ricorso:
-    al Tribunale Amministrativo Regionale territorialmente competente, entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione, od, in alternativa,
-    ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla stessa data di pubblicazione.
L’accertamento di eventuali violazioni del provvedimento che precede sarà trattato ai sensi dell’art. 4, comma 1, del D.L. 25 marzo 2020, n. 19, convertito con modificazioni dalla legge n. 35 del 2020 e ss.mm.ii., nonché ai sensi della legge n. 689 /81 e ss.mm.ii.
 
                                                                                                                          Il Sindaco
                                                                                                               Dott. Ernesto Urciuoli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, prorogata la chiusura ad Aiello del Sabato

AvellinoToday è in caricamento