Attualità

Sarno dice no ai fuochi di Ferragosto: "Rispetto per le vittime di Coronavirus"

La candidata al Consiglio regionale per i Cinque stelle contraria ai fuochi pirotecnici disposti dal sindaco Festa

"Si annullino i fuochi d'artificio previsti per i festeggiamenti del 15 Agosto in segno di rispetto delle 35 mila vittime per coronavirus. Un segno di vicinanza e cordoglio a chi ha sofferto in questo lungo periodo di emergenza sanitaria nazionale".

Così in una nota la candidata al Consiglio regionale della Campania per I Cinque Stelle, Maura Sarno. L'ex assessore al Comune di Avellino chiede rispetto per le vittime del Covid-19 e in segno di vicinanza a chi ha sofferto invoca l'annullamento dei fuochi pirotecnici di Ferragosto in città. 

"I tradizionali botti di Ferragosto vengano sospesi per questa edizione, così come già annunciato da altre grandi città nazionali ed estere. Non sarà l'annullamento di uno spettacolo pirotecnico ad interrompere una giornata per noi tutti di festa, unione e preghiera. Sarà un'edizione della memoria e del ricordo. Un momento in più per noi tutti per essere più uniti e più comunità". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno dice no ai fuochi di Ferragosto: "Rispetto per le vittime di Coronavirus"

AvellinoToday è in caricamento