rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Santa Paolina, Ricciardelli: "Necessario supporto a viticoltori irpini, si dichiari stato di calamità"

Il primo cittadino di Santa Paolina scrive all'Assessore regionale all'Agricoltura

La peronospora e le forti piogge causano danni ingenti ai viticoltori irpini: il sindaco di Santa Paolina, Rino Ricciardelli, chiede supporto e il riconoscimento dello stato di calamità al settore vitivinicolo. Il sindaco Ricciardelli ha scritto una lettera all'Assessore all'Agricoltura, Nicola Caputo, evidenziando l'impatto negativo della diffusione della peronospora e delle intense precipitazioni sulle vigne della regione. La situazione meteorologica eccezionale ha compromesso la possibilità per i viticoltori di effettuare i necessari trattamenti antiparassitari, causando danni diretti alle coltivazioni.

Di fronte a questa situazione critica, il sindaco sottolinea l'importanza di un intervento tempestivo da parte della Regione per fornire un adeguato sostegno ai viticoltori nella lotta contro il parassita e per affrontare le conseguenze negative del maltempo. Senza un supporto adeguato, il futuro delle aziende vitivinicole rischia di essere seriamente compromesso.

Il sindaco Ricciardelli si rivolge all'Assessore Caputo, confidando nella sua sensibilità e sperando che l'appello trovi riscontro non solo da parte di lui, ma anche da parte degli enti sovracomunali. È fondamentale che tutti si impegnino a tutelare questo prezioso patrimonio rappresentato dalle aziende vitivinicole della zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Paolina, Ricciardelli: "Necessario supporto a viticoltori irpini, si dichiari stato di calamità"

AvellinoToday è in caricamento