rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Riscaldamenti scuole “Cocchia” e “Rodari”, il Comune: “Intervento tempestivo e problemi risolti”

L’assessore all’Istruzione Giacobbe, dopo gli idonei sopralluoghi, chiarisce che l’amministrazione e i suoi tecnici sono prontamente intervenuti

Rispetto alle notizie apparse su alcuni organi di stampa in relazione al malfunzionamento degli impianti di riscaldamento nelle scuole “Cocchia”e “Rodari”, l’assessore all’Istruzione del Comune di Avellino, Giuseppe Giacobbe, dopo gli idonei sopralluoghi, chiarisce che l’amministrazione e i suoi tecnici sono prontamente intervenuti ed hanno risolto i problemi.

Il malfunzionamento dell’impianto alla scuola “Cocchia”, che ha interessato 5 classi sull’intero plesso, è stato causato da un fenomeno di depotenziamento di alcuni caloriferi e non a guasti alla caldaia. L’amministrazione si è mossa ad horas e il problema è stato risolto questa mattina.

Rispetto al problema alla scuola dell’infanzia “G. Rodari”, invece, per favorire l’innalzamento delle temperature, è stato deciso di lasciare i riscaldamenti in funzione 24 ore su 24. Nel caso in cui le temperature non dovessero raggiungere gli standard richiesti, comunque, l’amministrazione si adopererà con tempestive soluzioni alternative, già individuate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamenti scuole “Cocchia” e “Rodari”, il Comune: “Intervento tempestivo e problemi risolti”

AvellinoToday è in caricamento