Attualità

Precariato nella Sanità della Campania, la protesta dinanzi al Moscati

L'iniziativa di oggi, anticipa e introduce la manifestazione regionale della CISL Funzione Pubblica in programma il 15 giugno

La CISL FP IrpiniaSannio, nella mattinata di oggi, ha organizzato un momento di sensibilizzazione sulla problematica del precariato nella Sanità della Campania. L’iniziativa ha avuto luogo nello spazio antistante l’accesso principale dell’Azienda Ospedaliera Moscati di Contrada Amoretta ad Avellino.

L'incontro ha anticipato e introdotto la manifestazione regionale della CISL Funzione Pubblica in programma il 15 giugno dalle ore 10, presso la sede del Consiglio Regionale della Campania, al Centro Direzionale di Napoli, dove interverranno i segretari generali delle CISL FP della Campania e il segretario generale nazionale della CISL Funzione Pubblica Maurizio Petriccioli.

"Angeli" senza nessuna certezza

"È oltremodo fondamentale sostenere quei lavoratori che hanno e che stanno ancora traghettando l’Italia fuori dall’emergenza COVID, e non solo, con un’opera incessante. È inaccettabile che questi lavoratori, definiti ‘angeli’ si vedano negata qualunque certezza dopo oltre un anno di trincea. Non possiamo permetterci di perdere un patrimonio di esperienza e professionalità costituito da decine di migliaia di precari tra infermieri, operatori sociosanitari, tecnici, professionisti, ostetriche, personale amministrativo e di assistenza, indispensabile per mandare avanti i servizi alla salute".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precariato nella Sanità della Campania, la protesta dinanzi al Moscati

AvellinoToday è in caricamento