Attualità Via Tagliamento

La pizzeria Il Gusto chiude: "Sono stati anni fantastici"

Il ristorante di via Tagliamento era chiuso da giugno. Da qualche settimana la decisione definitiva di non riaprire

Le saracinesche le aveva abbassate nel mese di giugno annunciando l'esigenza di apportare miglioramenti all'attività. 

Mesi di silenzio, poi l'annuncio sui social network. "È con grande dispiacere che dobbiamo annunciare che Il Gusto chiude". Un lungo post dove si evince l'amarezza dei titolari apprezzati dalla città per il garbo e la professionalità con cui hanno portato avanti l'attività in questi anni.

"In questi mesi difficili per noi, ci avete continuamente sostenuto e spronato a riaprire, ma dopo innumerevoli tentativi per trovare le persone giuste, affinché si portasse avanti la nostra idea di ristorazione, a malincuore e visti gli scarsi risultati frutto anche del periodo difficile, abbiamo dovuto rinunciarci.   Sono stati anni fantastici con enormi soddisfazioni, per persone semplici come noi senza alcuna esperienza nel settore, ma spinti da una forte passione per una cucina di qualità servita in un ambiente accogliente e familiare. Non dimenticheremo mai i Vostri sorrisi, i Vostri innumerevoli complimenti e apprezzamenti. Vi porteremo tutti nei nostri cuori per sempre.Un ringraziamento particolare va ai dipendenti che si sono distinti per professionalità e serietà, appoggiando appieno la nostra idea di gruppo e di unità, aiutandoci ad avere una crescita rapida e importante in una città difficile come Avellino. Grazie e ancora grazie ad: Antonio Colella, Alessandro P., Carmine, Elena, Lisa, Olga, Federica Mari, Simone, Rosario, Paola, Francesco I., Patrizia, Antonio, Stefano P., Ciro, Sabino, Gegè, Vera, Silvia, Francesco Pio, Alessandro D., Giuseppe, ecc. ecc. ecc. 

Diversamente purtroppo, vogliamo velocemente dimenticare i falsi, i bugiardi, gli ipocriti, i diversamente umili, i diffamatori, che ci hanno ostacolati, traditi e usati.  

A tal proposito, cogliamo l’occasione, per smorzare le tante voci false sulla nostra chiusura e senza dilungarci troppo, perché ci sarebbe tanto da raccontare, diciamo che siamo stati traditi proprio da qualche nostro dipendente che, nonostante abbiano sempre avuto un trattamento di tutto riguardo sia economico che umano anche nei momenti di estrema difficolta come i due anni di Covid, accolti e trattati come familiari (a volte anche meglio), poco prima della riapertura delle sale, senza una valida motivazione ma solo con banali scuse, contraddizioni e bugie di ogni tipo, hanno deciso di dimettersi, portandoci di fatto alla chiusura".   

Uno sfogo amaro che tuttavia saluta i propri clienti con l'auspicio di un cambio di gestione che consenta al ristorante di riaccendere i fuochi. 

"Vogliamo inoltre tranquillizzare i nostri clienti che ci stiamo attivando per trovare un giusto successore nel nostro locale, che sappia portare avanti la nostra filosofia di cucina con serietà, qualità, passione e professionalità". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pizzeria Il Gusto chiude: "Sono stati anni fantastici"

AvellinoToday è in caricamento