rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Furbetti delle strisce blu nella morsa degli ausiliari: quattromila multe in un mese

Aumentano gli introiti per il Comune, in attesa del nuovo piano tariffario

Il passaggio degli ausiliari del traffico sotto il controllo diretto del Comando provinciale della Polizia Municipale di Avellino sta portando i suoi frutti, almeno per le casse comunali. A dirlo sono i numeri: in poco più di un mese, infatti, sono state elevate più multe rispetto ai precedenti sei mesi. Con esattezza, secondo i dati del report della Municipale, sono state elevate 3.925 contravvenzioni negli ultimi 45 giorni, mentre nei sei mesi passati erano state 3.612.

Numeri da capogiro, quindi, che vanno di pari passo con l’aumento degli introiti per il Comune di circa il 23% (intorno ai 100mila euro). A finire nel mirino dei 36 “nuovi” ausiliari (provenienti anche da altre realtà lavorative), neanche a dirlo sono stati i furbetti delle strisce blu che presto potrebbero vedersi notificate le infrazioni. Infatti, sono ancora in corso delle verifiche sulle multe applicate, ma tutto fa pensare che i numeri dovrebero restare quelli snocciolati in apertura.

Con buona pace di commercianti e utenti, anche i parcometri fanno registrare un aumento delle entrate: destinate ulteriormente a crescere dopo il processo di adeguamento tariffario, recentemente approvato, e la sostituzione di quei parcometri, per la metà di aprile, che non possono essere modificati perché obsoleti.

Per l’aumento delle tariffe, per il quale presto sarà emessa un’ordinanza comunale, ricordiamo che cambiano in primis le fasce orarie con l’abolizione di quella gratuita ad ora di pranzo; mentre per i costi, in molte zone dove prima si pagavano solo 0,75 centesimi si passerà a 1,30 euro. Nelle medesime strade il costo giornaliero, inoltre, lieviterà a 2 euro, ma per diverse categorie di lavoratori ci sarà la possibilità di sottoscrivere un abbonamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetti delle strisce blu nella morsa degli ausiliari: quattromila multe in un mese

AvellinoToday è in caricamento