Attualità

Nuovo Dpcm, Conte: "Evitiamo di ripiombare in un nuovo lockdown"

Il Presidente del Consiglio, nel corso di un suo intervento, ha spiegato le ragioni che hanno portato all'emanazione del nuovo testo ministeriale: "Italia in condizioni migliori rispetto ad altri Paesi Ue, ma non possiamo rilassarci"

Nel corso di un intervento a Palazzo Chigi, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha spiegato le motivazioni che hanno portato, nella scorsa notte, alla firma del nuovo Dpcm che stabilisce norme più strigenti per il contrasto all'emergenza Covid-19 nel nostro Paese.

Ecco le dichiarazioni del premier: "La curva epidemiologica sta risalendo, in tutta Europa. Alcuni Paesi versano in condizioni critiche. L'Italia è in una condizione migliore, ma non possiamo rilassarci. È per questo che dobbiamo fare ulteriori sacrifici per evitare di far ripiombare il nostro Paese in un lockdown generalizzato. Sta crescendo la produzione industriale e dobbiamo continuare a correre, per questo dobbiamo apprestarci a rispettare le nuove regole".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Dpcm, Conte: "Evitiamo di ripiombare in un nuovo lockdown"

AvellinoToday è in caricamento