Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Dal Ministro Stefani al Garante Regionale Colombo: attestati di stima per il Mid Campania

La nota del coordinamento

Dopo il Ministro delle Disabilità Erika Stefani , dopo la Presidentessa Cagnazzo della fondazione Sistema Irpinia della Provincia di Avellino Dott.ssa Donatella Cagnazzo sulla mail del Coordinamento Regione Campania del M.I.D. Movimento Italiano Disabili viene posta e giunge nota all’attenzione del nostro Coordinatore Regione Campania Giovanni Esposito di apprezzamento da parte del Garante Regionale della Disabilità da lui sottoscritta su Carta Intestata del Consiglio Regionale della Campania “Garante Regionale dei diritti delle persone con disabilità” che alleghiamo al comunicato stampa e che invitiamo le redazioni a pubblicare. 

Il M.I.D., afferma Giovanni Esposito Coordinatore della Campania in rappresentanza di tutto il Coordinamento, diventa giorno dopo giorno una realtà rilevante e uno strumento importante per consentire ai diversamente abili di lottare e chiedere il riconoscimento dei loro diritti, gli stessi diritti che dovrebbero essere riconosciuti a tutti i diversamente abili senza distinzioni. 

inoltre il M.i.D. Movimento Italiano Disabili, crede fortemente nell’inserimento dei diversamente abili nel mondo politico, sociale e istituzionale tenendosi lontano dalle ideologie partitiche, sostenendo fortemente nell’ideologia politica della disabilità, desiderando e volendo affrontare nei luoghi deputati gli aspetti riguardanti le problematiche e le tematiche relative al mondo delle diverse abilità. 

La nostra politica sociale ci porta appunto ad aiutare e venir incontro alle persone con disabilità, le persone in difficoltà economica e in difficoltà temporanea. 

Il M.I.D. infine, nel ringraziare l’Avvocato Paolo Colombo ancora una volta per l’attenzione a noi rivolta esprimendo apprezzamento e volontà di collaborare sinergicamente, auspicando di poter contare in un’maggior numero di aderenti in maniera ancor’ più sensibile da parte della cittadinanza campana,  si ripromette in futuro di voler entrare in quella così detta politica col nostro simbolo per cambiare e ottenere appunto quelli che riteniamo i sacrosanti diritti e la dignità umana che ormai ci risulta calpestata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Ministro Stefani al Garante Regionale Colombo: attestati di stima per il Mid Campania
AvellinoToday è in caricamento