Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Mercato, Ministero autorizza rinnovo concessioni, ANA-UGL: "Si riprenda al più presto l'attività"

ANA-UGL: "Il Comune di Avellino proceda e assicuri la ripresa delle attività"

Foto di repertorio

La nota ufficiale da parte dell'ANA-UGL che, dopo il rinnovo da parte del Mise, chiede al Comune di Avellino e al Prefetto di procedere per una normale ripresa delle attività.

Con una nota ufficiale, inviata questa mattina dal Presidente e dal Segretario Nazionale dell’ANA-UGL, il Prefetto ed il Sindaco di Avellino, Paola Spena e Gianluca Festa, sono stati informati della avvenuta emanazione da parte del Ministro dello Sviluppo Economico, Sen. Stefano Patuanelli, ha emanato il Decreto Ministeriale con il quale ha approvato le “LINEE GUIDA PER IL RINNOVO DELLE CONCESSIONI DI AREE PUBBLICHE, in scadenza entro il 31 dicembre 2020 ai sensi dell’art. 181, comma 4 bis, del Decreto-Legge n. 34/2020, convertito dalla Legge n. 77/2020”.

Il Decreto è stato pubblicato ufficialmente il 27 novembre u.s. e dunque è già diventato applicativo per le Regioni ed i Comuni.

Secondo quanto stabilito al punto 4 delle Linee Guida i Comuni, “entro il 31 dicembre 2020” devono procedere all’avvio del procedimento di rinnovo delle concessioni in scadenza entro la stessa data, previa solo verifica del possesso dei requisiti soggettivi, professionali e morali stabiliti dal D. Lgs. n. 59/2010 art. 71.

Alla luce di tale disposizione l’ANA-UGL ha invitato il Prefetto ed il Sindaco di Avellino a porre in essere tutte le azioni conseguenti, tenuto conto che i circa 300 ambulanti assegnatari di posteggio nel mercato bisettimanale di Avellino sono tutti in possesso di regolare Autorizzazione Amministrativa nella area del Mercato di Piazzale degli Irpini rilasciate in base alla vigenti norme sul commercio.

Ne consegue che il Comune deve prontamente avviare il rinnovo delle concessioni e delle Autorizzazioni, di cui sono titolari ed intestatari, e deve contestualmente garantire la immediata ripresa delle attività del mercato.

Infatti, sebbene il Comune abbia deliberato lo spostamento temporaneo del mercato nell’area ex Campo Genova, gli operatori non sono tutt’ora assegnatari di un nuovo posteggio, il Comune non ha mai redatto la graduatoria per l’assegnazione dei posteggio nell’area provvisoria del mercato e, conseguentemente, non ha mai rilasciato nuove Autorizzazioni Amministrative e concessioni di posteggio nella nuova, provvisoria, area del mercato.

Tralasciamo ogni considerazione su tutto il contenzioso in essere, tutt’ora pendente davanti al TAR di Salerno, e gli accertamenti in corso da parte delle Autorità Competenti (ARPAC, NOE ecc.) per verificare l’idoneità di quell’area ad ospitare il mercato bisettimanale.

Ci preme solo sottolineare le gravissime ripercussioni sociali ed economiche che ha generato la chiusura da circa un anno dei mercati del martedì e del sabato a tutti gli ambulanti coinvolti, sulle loro attività e sulle loro famiglie.

Sono aspetti che abbiamo più volte denunciato nel passato e, nonostante le Ordinanze del TAR di Salerno e l’intervento del Prefetto, non hanno mosso di un centimetro le posizioni dell’Amministrazione Comunale di Avellino.

Ora, le nuove disposizioni del MISE sono inderogabili ed aprono uno scenario nuovo per tutti i Comuni ed in particolare per il Comune di Avellino.

Le Linee Guida per il rinnovo, tacito ed automatico delle concessioni in scadenza il 30 dicembre 2020, sono una certezza per tutti gli ambulanti d’Italia e costituiscono una ulteriore garanzia per gli ambulanti che esercitavano la loro attività nei mercati di Avellino affinché le loro concessioni ed autorizzazioni – in scadenza anch’esse il 30 gennaio 2020 – siano rinnovate automaticamente come previsto dalla Legge e si riprenda al più presto la loro attività nel sito di Piazzale degli Irpini, ove il mercato è stato formalmente istituito e deliberato dal Consiglio Comunale di Avellino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato, Ministero autorizza rinnovo concessioni, ANA-UGL: "Si riprenda al più presto l'attività"

AvellinoToday è in caricamento