Condizioni insalubri, medici del Moscati consegnano le dimissioni

Ieri sera la lettera di dimissioni di Dalila Bruno, Maria Grazia Montuori, Lorenzo Morante e Silvio Sena

Nella serata di ieri è emersa una lettera di dimissioni firmata da dirigenti medici al direttore generale Renato Pizzuti con decorrenza immediata da parte dei medici Dalila Bruno, Maria Grazia Montuori, Lorenzo Morante e Silvio Sena. Una missiva, datata 7 ottobre, e che riportava problemi ben noti. 

“L’ambiente – si legge nella lettera – nella palazzina Alpi non garantisce il minimo di salubrità per il personale, non esiste differenziazione dei percorsi, i pazienti Covid che si affacciano dalle stanze al desk dedicato al personale, pazienti trasportati nel reparto dal pronto soccorso in assenza di barella di biocontenimento e in ogni caso in assenza di un percorso esclusivo dedicato. Dato l’elevato numero dei posti letto non disponibili e la tipologia della degenza che include pazienti che necessitano di trattamenti subintensivi non appare possibile garantire una assistenza adeguata con una sola unità sanitaria medica. I turni di 12 ore non sono applicabili perché viene a mancare il minimo riposo contemplato nei contratti di lavoro. Siamo stati assunti con contratti per l’emergenza Covid e poi collocati in altri reparti”.

FB_IMG_1603522926357-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento