Lockdown Campania, De Angelis: "Vergogna Presidente De Luca"

Il sindaco di Chiusano esprime il suo disappunto sunla gestione sanitaria del Governo regionale

"Vergogna Presidente De Luca!".

Così inizia lo sfogo del sindaco Carmine De Angelis, in seguito all'ennesima ordinanza del governatore campano. Il primo cittadino di Chiusano candidato al consiglio Regionale nemle liste di Caldoro e fuori da Palazzo Santa Lucia pee un soffio, analizza quelli che secondo lui sono stati gli errori del Governo. 

"De Luca ha avuto oltre sette mesi per adeguare e rafforzare la sanità ed invece ha fatto il bullo sparando “cazzate” in rete e denigrando la Sanità altrui. Ha fatto meno della metà dei tamponi del Lazio ( uguale per numero di abitanti) e neanche 1/4 della Lombardia e intanto la nostra Regione è ultima in Italia per monitoraggio. Le Asl impiegano oltre 10 giorni per testare e tracciare Contagi in una sconfortante frustrazione dei cittadini reclusi.

Su De Luca picchia duro:

"De Luca soffre di orgia di ordinanze, produce non solo più ordinanze di tutte le regioni messe insieme ma, poiché sono scritte con i piedi, addirittura si sostituisce ai giudici con chiarimenti e interpretazioni del suo verbo. Ha gettato oltre 1,3 miliardi di euro di fondi europei per un Piano economico che ha avuto l’effetto inverso di produrre la recessione più alta nella storia della Campania (-19%) e ora chiede altri soldi al Governo ... vada a lavorare!". 

Sulle mancate promesse dice:

" Ha promesso oltre 700 posti letto e invece ha realizzato ospedali Covid su fabbricati non collaudati con fondi europei ( 20 milioni di euro) e gettato al Macero i ventilatori che il Ministero aveva trasferito alla Stessa Regione. Ha parlato di fondi per il personale medico e invece sono sotto organico in situazioni inumane e senza alcun standard di sicurezza". 

Infine incalza:

"Ogni settimana inonda la rete con dirette facebook che meritano l’Oscar della comicità (suo futuro e unico mestiere di Vita). Ora dopo tutti i suoi fallimenti abbia solo la decenza di stare zitto e lavorare in silenzio con tutti i Campani. Questa regione si è fatta “abbindolare” dalle sue sceneggiate e tuttavia non merita di essere trattata così! La sua Campania in mani sicure è una farsa e presto questa farsa finirà perché i pagliacci stancano quando i copioni sono sempre gli stessi! Auguri Campania e vergogna Vincenzo De Luca"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento