rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità Grottaminarda

IISS Grottaminarda, grande successo per le Giornate dell’Accoglienza

Sfondo conduttore: convivenza civile e legalità

Grande successo per le giornate dell’Accoglienza che si sono tenute, tra l’entusiasmo generale di alunni e personale scolastico presso i plessi di Grottaminarda e Frigento dell’Istituto Superiore di Grottaminarda.

Nell’Aula Magna dell’Istituto, il Dirigente Scolastico Prof. Attilio Lieto, con le autorità intervenute: il Sindaco del Comune di Grottaminarda Dott. Marcantonio Spera, il Maggiore Annalisa Pomidoro, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Ariano Irpino, Maresciallo Sabato Tufo, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Grottaminarda, e Don Rosario Paoletti, Parroco di Grottaminarda, ha accolto gli studenti delle classi prime e i docenti presenti, augurando loro di vivere un anno all’insegna dell’entusiasmo e della spontaneità, con un atteggiamento positivo e costruttivo nei confronti di tutto e di tutti, avendo fiducia in sé stessi e nelle istituzioni. Ed è proprio nell’ottica dell’onestà e dell’educazione alla legalità che gli ospiti sono intervenuti per sancire l’inizio di una collaborazione fattiva e costruttiva attraverso attività e iniziative per gli alunni e le famiglie.

Il Dirigente ha inoltre illustrato i progetti che la scuola si appresta ad attuare grazie a diversi finanziamenti ottenuti per riqualificare l’area verde, per trasformare le classi tradizionali in ambienti innovativi di apprendimento e creare laboratori per le professioni digitali del futuro, invitando tutte le istituzioni locali ma anche gli alunni, le famiglie e il personale a collaborare in termini di idee e proposte.

«In questa prima settimana di scuola gli alunni saranno coinvolti anche in altre iniziative, tutte mirate a far conoscere l’ambiente scolastico, il regolamento di Istituto, familiarizzare con i compagni di classe, con i docenti e con il territorio» precisa il Dirigente. "La scuola è comunità e soprattutto condivisione, e uscire dalle mura scolastiche costituisce l’occasione per conoscere il contesto circostante e maturare la convivenza civile e il rispetto reciproco”.

A tal proposito gli studenti e i docenti del Liceo delle Scienze Umane e Linguistico di Frigento hanno partecipato ad un evento con gli studenti delle classi terminali dell’Istituto Comprensivo di Frigento e ad una visita guidata del paese: soffermarsi sulla storia del paese ha permesso agli studenti. soprattutto dei paesi limitrofi, di conoscere lo scenario che per cinque anni farà da sfondo alla loro vita scolastica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IISS Grottaminarda, grande successo per le Giornate dell’Accoglienza

AvellinoToday è in caricamento